Tra le mostre in corso durante questo periodo c’è quella di Ludovico Ariosto a Ferrara. L’esposizione ha registrato grande successo di pubblico ed è così che gli organizzatori hanno deciso di prolungarne l’apertura. Inaugurata lo scorso 24 settembre, dopo 80 giorni aveva superato 80 mila presenze. La chiusura sarebbe dovuta avvenire l’8 gennaio, ma nelle ore scorse è arrivata la proroga fino al 29 gennaio.

Pubblicità
Pubblicità

Ben 3 settimane in più per poterla visitare all’interno di Palazzo dei Diamanti. La mostra, che s’intitola ‘Orlando furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi’, permette di ammirare capolavori dell’Arte rinascimentale, realizzati da maestri come Raffaello Sanzio e Leonardo da Vinci.

Le opere esposte permettono di mettersi in viaggio nell’immaginario di Ariosto, tra storiche battaglie, cavalieri e dame, incantesimi e desideri.

Pubblicità

Al centro dell’attenzione, però, c’è quel poema dello scrittore, diventato uno dei maggiori capolavori della letteratura italiana. La narrazione dell’Orlando furioso avviene per immagini nell’esposizione ferrarese curata da Guido Beltramini e Adolfo Tura. Tra i capolavori troviamo ‘Una battaglia fantastica con cavalli e elefanti’ di Leonardo, piuttosto che il ‘Ritratto di Tommaso Inghirami detto “Fedra”’ di Raffaello, fino al ‘San Giorgio e il drago’ di Paolo Uccello o ‘Il baccanale degli Andrii’ di Tiziano.

Non solo dipinti, ma anche sculture, incisioni, arazzi, armi, libri ed altro ancora. Coloro che ancora non avessero avuto modo di ammirare la mostra, potranno trovare tutte le informazioni utili di seguito.

Mostra ‘Orlando furioso 500 anni’ nella città estense

L’esposizione è di scena a Palazzo dei Diamanti, al n° 21 di Corso Ercole I d’Este. Per raggiungerla basta prendere la linea 3 degli autobus dalla stazione FS per chi viene da fuori in treno, altrimenti in auto con il navigatore è necessari inserire l’indirizzo di destinazione.

L’apertura al pubblico è fissata dalle ore 9.00 alle ore 19.00 tutti i giorni, compresi quelli festivi di 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio. L’ingresso viene a costare 13 €, con il biglietto ridotto a 11 € (6-18 anni, over 65 e studenti universitari). L’accesso gratuito è riservato ai bambini di età inferiore a 6 anni e disabili. A disposizione pacchetti famiglia: 2 adulti + 1 bambino a 24 €; 2 adulti + 2 bambini a 32 €; 2 adulti + 3 bambini a 40 €.

Pubblicità

Gli alunni delle scuole pagano 5 €, mentre i componenti di gruppi di almeno 15 persone hanno accesso al costo di 11 €. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre news sulle mostre d’arte in Italia accessibili in questo periodo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto