10

FIRENZE. Edward Buchanan, direttore creativo di Sansovino 6, gioca per le sfilate di Pitti Uomo 91 [VIDEO] la carta del "genderless". La collezione del marchio italo americano propone un look che vuole unire comodità ed eleganza; capi comodi, dunque, caldi per affrontare l'inverno ma con dettagli e precisione nelle forme. Ecco quindi filati e tessuti in maglia che partono dalle basi naturali delle lane e del cachemire. La ricerca dell'autenticità del capo è legata alle rifiniture, gli intarsi e i punti unici; non mancano multi color, patchwork, motivi grafici e oversize.

I colori scelti per la collezione 2017/18 partono dal grigio melange, passando per il perla e l'antracite.

Ma, sono previsti colori sgargianti come il giallo canarino, l'arancio e il rosso chiaro, combinati in motivi grafici. L'idea di fondo è quella di ispirare all'ottimismo chi indossa il capo e chi lo osserva; il tutto senza trascurare l'importanza di un vestire coerente e sicuro di sé. Rispetto allo scorso anno, la collezione segna un ritorno alle origini, ma sempre cercando di unire i canoni dell'eleganza con quelli della comodità, uno chic che si sposa con lo sportivo, anche grazie a collaborazioni tra marchi che fanno dell'utilizzo quotidiano e della comodità uno degli elementi distintivi dei loro prodotti.

Sansovino 6 e la collaborazione con Nike e Invicta

In occasione di Pitti Uomo Sansovino 6 ha fatto sfilare sulle passerelle fiorentine i suoi modelli con i brand internazionali Nike ed Invicta.

I migliori video del giorno

Per la sfilata dell'11 gennaio, la maison milanese ha fatto indossare le NikeLab Dunk, una delle sneaker più iconiche del marchio americano di ispirazione basket. Dai piedi alle spalle: Sansovino 6 ha interpretato gli zaini più conosciuti e diffusi del brand torinese Invicta. Lo stesso direttore creativo, Buchanan, ha personalizzato il modello "Monviso", unendo lo stile di Invicta ai materiali e alle grafiche della maison milanese. informalità, look sportivo, ma anche un tocco di lusso: questa la ricetta proposta dall'alleanza tra i tre marchi della Moda italiana e internazionale.