I Depeche Mode, leggendaria band inglese attiva da oltre trent'anni, stanno per tornare. Oltre 100 milioni di copie vendute, tredici studio album realizzati e una fama che non sembra arrestarsi, una carriera che prosegue ancora a vele spiegate. Dopo il 2013, in cui uscì l'ultimo album Delta Machine (che debuttò al numero 1 delle classifiche in 12 paesi del mondo) si è adesso concretizzato il ritorno ufficiale dopo un periodo di pausa.

Il 3 Febbraio, ovvero questo venerdì, uscirà Where's The Revolution, primo singolo che anticiperà il nuovo LP della band, Spirit (per cui si dovrà pazientare fino al 17 Marzo), su Columbia Records.

Pubblicità

Definito un percorso energico che sarà molto carico di novità, il cui produttore è stato James Ford, del duo elettronico Simian Mobile Disco, già artefice di altri progetti di levatura internazionale come Arctic Monkeys, Florence & The Machine, Mumford & Sons e Foals. Il taglio di questa nuova opera sarà sicuramente di respiro moderno, come molte delle precedenti uscite del gruppo durante la loro lunga carriera. Martin Gore, Dave Gahan ed Andy Fletcher costituiscono per molti amanti del genere degli innovatori sotto molti aspetti, e la costante pressione di dover tenere in alto un nome di questo spessore non li ha privati di mantenere una fama di grandissima levatura.

Gahan, frontman della band, ha definito la nuova opera "provocante e sexy" aggiungendo che riuscirà ad appagare le aspettative di tutti gli appassionati. Arrivano i primi consensi anche da parte della stampa: il magazine britannico Q che ne ha ascoltato l'anteprima l'ha definito un lavoro eccelso, che sorprenderà. Un nuovo impressionante tour accompagnerà l'uscita del disco, che partirà da Stoccolma e li vedrà girare il mondo (21 paesi per 34 show in totale), con tappe anche in Italia, ben tre per la precisione, a fine Giugno: allo Stadio Olimpico di Roma il 25, a San Siro a Milano il 27, per finire a Bologna allo Stadio Dall'Ara il 29.

Pubblicità

I biglietti sono già in vendita presso il circuito autorizzato Ticketone.