Che Anastasia e le sue 50 sfumature di nero abbiano già sferrato un colpo secco al botteghino non è di certo da considerarsi una novità. Piuttosto scontato? No, decisamente scontato. Una gomitata al "musical" La La Land che da settimane continua a recare comunque un successo molto intenso nelle sale di tutta Italia, e non solo. Ciò che stupisce, è che le sfumature si siano imposte qui in Italia sbancando già 1 milione e mezzo di euro, lasciando tutte le rivali inseguitrici quasi completamente a secco.

Solo la coppia Stone e Gosling seppur a stento, riesce a dare battaglia all'altra coppia firmata Dakota Johnson e Jamie Dornan, incassando comunque 88.000 euro che, seppur nulla in confronto al nuovo best seller, mantiene comunque saldo il 2° posto. Non dimentichiamo anche che La La Land, essendo uscito già da qualche settimana, ha già comunque attirato il suo pubblico esigente, fungendo da pausa caffè o da "sorbetto alla frutta" per quei pochi che non lo avessero ancora visto o per chi, molto probabilmente, ne abbia voluto espressamente un bis.

Non è la prima volta che accade ciò. In ogni caso, il tormentone di Gosling e Stone continua ad affermarsi con carattere molto intenso, carismatico e positivo, perfettamente degno di essere definito il più acerrimo rivale delle 50 sfumature, continuando a venire proposto in alta definizione Dolby Atmos. Il podio viene chiuso dall'ambiguo Lego Batman, che sembra comunque aver avuto il carattere giusto da accontentare grandi e piccini, portando a guadagnarsi la discreta cifra di 79.000 euro; quest'ultimo è stato proposto anche in Imax e Dolby Atmos nelle sale italiane adiacenti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Scivola male invece l'altro candidato all'Oscar firmato Mel Gibson, che con la sua Battaglia di Hacksaw Ridge riesce ad incassare poco meno di 76.000 euro, finendo addirittura in lotta con Smetto quando voglio Masterclass che guadagna la cifra di 72.000 euro.

La guerra del Dolby Atmos

Un altro caso particolarmente ambiguo è che i primi 3 spettacoli sul podio, hanno acceso una scintillante miccia anche nelle sale dotate di Dolby Atmos, con l'unica differenza di Lego Batman, cui è stato riservato un posto anche in chiave Imax.

Un'altra definizione, quindi, che regala una lotta tra candidature Oscar contro best seller e "giocattoli Lego" a fare quasi da arbitro. Sarà quindi una guerra anche per la conquista dell'alta definizione che, seppur a favore di 50 sfumature di nero, di certo non lascerà le rivali inseguitrici a stare ferme.

La La Live

Resta appena una manciata di giorni prima della candidatura Oscar, che si terrà il prossimo 26 febbraio.

Ma La La Land, al contrario degli altri film concorrenti, si fa strada ben oltre gli schermi. Alla premiazione, infatti, è molto attesa l'esibizione di John Legend che, oltre ad avere avuto un ruolo molto particolare e non trascurabile nel musical, canterà due pezzi importanti come "Audition" e "City of Stars", che costituiscono parte integrante della colonna sonora del musical. Insomma, sarà una notte Oscar molto dinamica, intensa e ricca di emozione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto