Oggi la cantante Claudia Mori compie 73 anni e festeggia quasi sessant'anni di carriera: è una figura fondamentale nella vita del Molleggiato adriano celentano. Era il 1982 quando al Festival di Sanremo cantava il brano Non Succederà Più, un testo sofferto ed autobiografico, che l'ha vista protagonista in prima persona. Bisogna sottolineare che, all'inizio degli anni ottanta claudia mori e il marito Adriano Celentano hanno attraversato un momento difficile, dopo il presunto tradimento di lui con la giovane attrice Ornella Muti, conosciuta sul set di un film.

Il grande legame con il marito Adriano Celentano

Come è stato detto più volte, è dai periodi complessi che si rivela l'importanza di una storia d'amore: la cantante è sempre stata vicino al marito ed i successi del Molleggiato sono merito della stessa Claudia Mori, punto di riferimento insostituibile.

Il brano Non Succederà Più si concentra sul bisogno d'amore ed è stata scritta dal marito: inoltre la straordinaria storia con Celentano è conseguenza di un'armonia familiare invidiabile; lo stesso figlio Giacomo Celentano ne ha confermato il grande legame con i suoi genitori. Inoltre si deve ricordare che in questa nuova edizione del Festival di Sanremo, presentato dal conduttore Carlo Conti, il vincitore è stato Francesco Gabbani: quest'ultimo ha scritto un brano per lo stesso album Mina - Celentano. Inoltre Adriano Celentano e Claudia Mori hanno avuto il merito di lavorare con un regista importante, come Pasquale Festa Campanile: il loro maggiore successo cinematografico avviene nel 1973 con la pellicola L'Emigrante, dove veste i panni di Peppino Cavallo e Rosita Flores. Si deve notare che c'è un importante legame con il palco dell'Ariston per la Mori: la sua ultima apparizione è nel 1994, quando fa coppia con il cantautore Toto Cotugno, con il brano Se Mi Ami: è stata emozionante nel 1970 il trionfo a Sanremo con il brano Chi Non Lavora Non Fa L'Amore.

I migliori video del giorno

Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e anticipazioni del mondo della cultura e dello spettacolo, potete cliccare sul tasto in alto a destra segui e commentare.