Buone notizie per i fan della band inglese dei coldplay: sono ritornati in vendita, a partire dalle 11 del 23 marzo 2017, una serie di ticket che permetteranno nuovi ingressi alle date del concerto italiano del 3 e 4 luglio, che si terrà a Milano.

La nuova disponibilità

A comunicare la nuova disponibilità dei biglietti, detti supplementari, è stata dapprima l’emittente radiofonica Discoradio, poi Live Nation, che ha dato la conferma ufficiale della diffusione degli stessi sul sito di TicketOne.it. La decisione di immettere sul mercato nuove entrate sarebbe pervenuta dopo un dettagliato sopralluogo da parte della produzione della band, che avrebbe definito e dunque ‘smussato’ la posizione del palco e delle strumentazioni tecniche.

Tutto ciò ha dunque avuto come risultato la disponibilità per altri posti, come era già avvenuto per il concerto di Cardiff, e come era quasi preannunciato avvenisse in Italia, dopo la querelle dello scorso ottobre, che venne scatenata dal fenomeno del secondary ticketing, episodio meglio noto come bagarinaggio.

Le polemiche dello scorso ottobre

Appena qualche mese fa le date dei concerti in questione furono al centro di una polemica molto accesa, che suscitò addirittura la curiosità della Procura di Milano. I biglietti infatti, sul sito ufficiale, terminarono nel giro di pochissime ore, per apparire su siti di secondary ticketing a cifre davvero esose. Fu per questo che molti fan, esclusi già dalla prevendita che avvenne il giorno prima, rimasero delusi di non poter partecipare ad un evento atteso da anni.

I migliori video del giorno

L’acquisto dei biglietti

Per coloro che hanno riavuto la speranza di poter finalmente vedere la band calcare il palco allo stadio San Siro di Milano, sono a disposizione sia il sito di TicketOne.it, sia il call center, sia i punti vendita autorizzati. Ogni acquirente può comprare un massimo di 6 ticket registrati ad un solo account. I prezzi, come i fan più attenti già sapranno, variano dai 46 ai 109 euro. Non ci resta che augurarvi buon divertimento.