Epocale cambio di rotta nella vita di un personaggio dei fumetti fra i più amati e duraturi. È la volta di Batman, l'Uomo-pipistrello, alle prese con il consolidamento di un fidanzamento ormai troppo datato, nato nella primavera del 1940 e bisognoso di certezze. Una pura formalità l'identità della fortunata: stiamo ovviamente parlando di Catwoman, all'anagrafe Selina Kyle.

Casa Editrice prima fonte dello scoop

È stata la Dc Comics a diffondere un tweet rivelatore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

Viene mostrata la copertina del numero 24 con una citazione sibillina che promette un vero scossone: "La migliore decisione possibile o il più grande errore nella vita di più grande errore nella vita di Batman". La coreografia è degna del più classico dei film strappalacrime made in U.S.A.

Il super eroe organizza un rendez-vous con Catwoman in cima al suo palazzo nella buia Gotham City poi, tenendo nel palmo della mano un diamante, dopo essersi inginocchiato pronuncia due semplici parole: "Marry me". Non c'è altro in questa anticipazione, basta comunque per dare il via a tutta una serie di congetture. Il crollo di un mito prima di tutto. Bruce Wayne, ricco, belloccio e super eroe, ci ha abituati a una esistenza tutta impegnata nella salvaguardia dei giusti oppressi dalla criminalità. Una simile responsabilità male si coniuga con un rapporto sentimentale definitivo e ben rodato. Il rapporto con Catwoman del resto, ha subito più volte sussulti dovuti anche alle scappatelle di Batman con la figlia del capo della Lega degli assassini e con la super sexy Wonder Woman.

Rivoluzionaria decisione della Dc Comics

I motivi che possono avere spinto lo stato maggiore della società, nella persona dell'autore Tom King, a una così coraggiosa svolta, possono essere estrapolati nelle parole pronunciate dallo stesso a Usa Today.

I migliori video del giorno

La frase recita: "Voglio che le persone tornino a casa e si chiedano se sia giusto che Catwoman dica sì o meno. Un grande dibattito potrebbe nascere intorno alla questione". Si potrebbe pensare che alla base di questa rivoluzione ci sia l'intento di portare l'attenzione del pubblico sulle questioni personali del Cavaliere Oscuro. Spostare inoltre la figura della donna gatto sempre di più al centro della scena, muterebbe l'assetto stesso dei racconti, portandoli in una dimensione più umana e vicina all'uomo qualunque. Le reazioni non si fanno attendere, l'attesa per vagliare la tenuta di questa nuova coppia è spasmodica. Riuscirà l'eroe pipistrello a mitigare l'esuberanza della criminale Catwoman? Sarà in grado Selina Kile/Catwoman a dare equilibrio all'animo tormentato del miliardario mascherato? Il timore è che la saga possa perdere vigore, che l'ultimo difensore possa farsi ammansire dal fascino della poco raccomandabile gattina. La paura è che possano prendere corpo i fantasmi che spingono da tempo Bruce a considerare la sua vita come perfetto marito sempre meno eroe.