Dal 2 al 7 Giugno 2017, è fuori al Cinema di Bassano il lungometraggio 'Cuori Puri'. Un film che ha ottenuto un notevole successo al Festival del cinema di Cannes. Tale pellicola è stata firmata dallo sceneggiatore bassanese Carlo Salsa (33 anni). Quest'ultimo è già conosciuto per il suo lavoro su 'Arianna' (che ha generato grande clamore alla Mostra del cinema) e 'Antonia'.

Salsa attualmente vive a Roma, ma negli ultimi tempi è tornato al suo paese di origine, notando (con molta soddisfazione) le numerose locandine tappezzate sulle mura di Bassano del Grappa e sponsorizzanti il film a cui ha lavorato. 'Cuori Puri è uscito lo scorso 24 Maggio.

Carlo Salsa: considerazioni sul suo ultimo lavoro

Recentemente, Carlo Salsa ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti il suo ultimo lavoro: 'Cuori Puri'. Lo sceneggiatore ha affermato che il fatto che il suo film sia ancora fuori è una buona cosa. Carlo ha aggiunto che anche in questa seconda settimana, la risposta del pubblico è stata notevole, prova che il suo lavoro è andato a buon fine. Sicuramente una soddisfazione per il giovane sceneggiatore, che ha dinanzi a sé un brillante futuro. Salsa ha confidato di essere stato accolto a Cannes in maniera molto calorosa. Al festival del cinema lui ed il suo staff hanno ottenuto riscontri molto positivi.

Carlo Salsa ha poi lodato il regista di 'Cuori Puri', Roberto De Paolis, menzionandolo per il suo ottimo lavoro di ricerca. Se il buongiorno si vede dal mattino, possiamo affermare che l'impegno ed il lavoro di De Paolis stanno venendo ripagati nella giusta maniera.

I migliori video del giorno

'Cuori Puri', ha detto Salsa, vuole essere un'opera cinematografica coinvolgente, non di certo autoreferenziale, antipatica od ingenerosa. Certo, su carta potrebbe sembrare una storia abbastanza pesante, ha aggiunto lo sceneggiatore bassanese, ma in realtà al cinema dimostra essere un' 'emozione pura'.

'Cuori Puri': un film di Roberto De Paolis

'Cuori Puri' è il film dell'esordiente regista Roberto De Paolis; nel cast ritroviamo attori quali Stefano Fresi, Edoardo Pesce, Barbara Bobulova, Selene Caramazza ed Edoardo Pesce. Il lungometraggio sta avendo un grande successo a livello nazionale, proprio per il suo essere molto reale.

Il film è tratto da una storia vera, più precisamente da un fatto di cronaca avvenuto nel 2011, quando una ragazza denunciò di essere stata violentata da alcuni zingari. Tuttavia, si scoprì infine che tale testimonianza era assolutamente infondata. Una notizia che, nonostante la sua falsità, sollevò un grande polverone all'epoca. Per aggiornamenti sul mondo dello spettacolo, cliccate Segui.