Ora anche in Italia su Sky on demand, arriva l'intera stagione di "Betraytal (tradimenti)" un interessante esperimento che tiene assieme molti generi - il legal-drama, il thriller - e che è riscritta da David Zabel su un format olandese.

'Betraytal (Tradimenti)': ecco la trama

C'è una fotografa d'arte Sara Hanley (Hannah Ware) che è in un momento buio della sua vita di moglie ed ad una sua mostra conosce un uomo d'affari Jack McAllister (Stuart Townsend) che è il legale factotum di una potente famiglia di affari. inizia una relazione con l'avvocato Jack McAllister, figlio di una potente famiglia ed anch'esso insoddisfatto della propria vita coniugale.

Complice l'acquisto di una foto di Sara, i due si rivedono al mare. Quest'incontro funge da calamità per Sara e Jack: lei non si sente più amata dal marito giudice Drew Stafford (Chris Johnson), mentre Jack ha paura dei legami. I due si raccontano le proprie vite ed i loro vissuti che li hanno portati, con un matrimonio in apparenza perfetto lei, dopo il lutto della morte dei genitori lui, a matrimoni di sociale convenienza. Il factum sceleris è la morte accidentale causata dal cognato di Jack - T.J.Karsten (Henry Thomas) - un ragazzo con problemi di crescita, di suo zio e socio d'affari che il padre di T.J. aveva scoperto a sottrarre denaro della compagnia.

Jack, che è quello considerato più fidato, viene costretto a fungere da intermediario tra le famiglie, ma questo porta solo ad un processo durissimo che vede contrapposti Jack come difensore di T.J.

I migliori video del giorno

versus la pubblica accusa che drammaticamente è rappresentata da Drew Stafford, il marito di Anna, il quale è anche in corsa per una carica pubblica importante. Negli States infatti non c'è separazione tra i PM e la politica.

La serie è fatta da ottimi attori quarantenni molto espressivi ma non è solo l'ottima performance attoriale che costituisce la forza della fiction, quanto invece la costruzione di un meccanismo narrativo che cerca di tenere assieme la diabolicità ed ironia dell'esistenza odierna, tenendo assieme vita privata, pubblica e delitto. Sembra quasi di essere in un film di Woody Allen, ma mentre in thriller come "Sogni e delitti" è la volontà di potenza di diseredati a causare il proprio annientamento in Betrayal è l'ironia perversa della vita che mortifica un legame autentico con la casualità più assurda che destabilizza sentimenti e legami di sangue e sociali. Un dramma sociale che si aggroviglia come una commedia greca.