La Home Page della Rivista Rocksound, nell'ultimo periodo, sembra un house organ dei Panic! At the Disco, mentre al late show di Jimmy Fallon sono ospiti applauditissimi con lo stesso show man grande fan dichiarato della band. Negli Stati Uniti si fa un gran parlare di una realtà che sta letteralmente spopolando dopo il successo di Death of a Bachelor, disco uscito due anni fa talmente apprezzato da creare grande attesa per la nuova uscita discografica prevista per il 22 Giugno prossimo, ma già in grado di elettrizzare il numeroso popolo di fan dei ragazzi di Las Vegas, una band che ha superato quota 3 milioni e mezzo di followers su Instagram.

Il retaggio pop punk (Blink 182 e Fall Out Boy) si mescola ad un'identità rock più profonda, una direzione che porterebbe la band verso sonorità più vicine ai Radiohead, come da loro stessi sottolineato in un'intervista a NME. L'annuncio del nuovo disco arriva subito dopo la presentazione di un nuovo elemento nella line-up ufficiale, la bassista Nicole Row. Partiti nel 2004, la formazione della band ha subito molti scossoni fino al 2015 quando se ne andò anche l'ultimo dei membri originali, il batterista Spencer Smith.

La colonna portante, dunque, rimane il frontman e polistrumentista, Brandon Urie che si avvale di turnisti per l'esecuzione live, ma ricopre di fatto il ruolo di "one man band" sotto il profilo creativo.

"Pray for the Wicked" è il sesto lavoro discografico per i Panic! at the Disco e, proprio al "The Tonight Show Starring Jimmy Fallon", hanno presentato il primo singolo, Say Amen (Saturday Night), Per avere una percezione della creatività di questo progetto artistico basta andare nella home page del sito e gustarsi il video "pulp" che dà il benvenuto a chi si avvicina alla band con Urie alle prese, all'interno della propria casa, con un piccolo esercito di ladri-assassini, ma poi...

Questo è il videoclip del singolo e se lo standard qualitativo che accompagna il lavoro è questo, allora è lecito preparasi ad accogliere un capolavoro. Intanto Say Amen (Saturday Night) suona in pieno stile P!ATD con sonorità vive, non ossessive nella ricercatezza, ma dirette e piacevoli. L'antipasto è davvero gustoso!

Ecco l'elenco delle canzoni presenti in "Pray For The Wicked" :

  • (Fuck A) Silver Lining
  • Say Amen (Saturday Night)
  • Hey Look Ma, I Made It
  • High Hopes
  • Roaring 20s
  • Dancing’s Not A Crime
  • One Of The Drunks
  • The Overpass
  • King Of The Clouds
  • Old Fashioned
  • Dying In LA

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto