X Factor 2018 [VIDEO] è iniziato solamente da due settimane, ma sta già realizzando un record di ascolti: la seconda puntata delle audizioni è stata seguita 1 milione e 900 mila spettatori, il 5% in più rispetto alla settimana precedente. Inoltre, lo show si sta rivelando un programma fatto non solo di musica, ma anche di lezioni di vita.

L'ultima viene da Mara Maionchi, veterana della scena musicale italiana, che sa bene quanto siano importanti i voti dati dai giudici, soprattutto quando si tratta dei partecipanti più giovani. Dopo l'audizione di Anna Bocconcello, giovane 18enne che si esibisce portando una particolare cover di "E la luna bussò" di Loredana Bertè, i giudici non sono convinti: il suo talento è ancora troppo acerbo e Anna ha bisogno di molta pratica ed esercizio prima di essere pronta a un percorso come quello che va affrontato a X Factor.

Dopo aver riflettuto a lungo, il primo voto lo da Asia Argento [VIDEO] che, citando il collega Manuel Agnelli, dice che il suo è un no di incoraggiamento. Al secondo no, che arriva da Fedez, la ragazza inizia a fare fatica a trattenere le lacrime. Interviene quindi Manuel, dicendole: "Anna, reagisci! Non è successo niente di male, hai 18 anni cavolo", mentre scrosciano gli applausi provenienti dal pubblico.

A questo punto interviene Mara

La giudice, con un discorso emozionante che fa tornare il sorriso sul volto della concorrente, spiega che c'è bisogno di lavorare tanto e che tutti sono stati rimandati più volte nella vita. Prosegue dicendo alla ragazza che non bisogna arrendersi davanti ai no, soprattutto quando si è così giovani. Altrimenti si rischia di rovinarsi con le proprie mani e le consiglia di analizzare il no, di riguardare la registrazione dell'audizione per capire cos'ha sbagliato e aiutarsi a migliorare.

Conclude facendole capire che un no a 18 anni può insegnare molto più di quanto lei possa immaginare, fino ad arrivare alla frase più vera e sentita di tutto il discorso: "Un sì sbagliato è peggio di un no giusto, credimi."

Le parole di Mara vengono accolte da una pioggia di applausi e da un po' di commozione generale: anche Asia, al termine delle audizioni, confessa di essersi commossa ed emozionata sentendo pronunciare quelle parole e quei consigli. E' un no anche per Agnelli che, però, chiede alla concorrente di non lasciarsi andare e di continuare a crederci. La ragazza se ne va dietro le quinte spronata ad esercitarsi e a ripresentarsi il prossimo anno.