La Serie TV Titans sta per arrivare. L'ennesima produzione Warner/DC approderà sulla piattaforma streaming DC UNIVERSE esattamente il 12 ottobre. A differenza di quanto avviene su Netflix, non saranno disponibili tutti gli episodi, ma ne verrà rilasciato uno ogni venerdì e la serie sarà composta da ben 12 episodi. Dopo la produzione di materiale cartaceo e i film per il progetto [VIDEO]DCEU [VIDEO], la Warner/DC apre finalmente un nuovo Universo. Sulla piattaforma infatti, oltre ai Titans, sono previste altre produzioni originali e tanti altri contenuti a tema DC Comics.

In tempi non recenti di Titans si è parlato sul web soprattutto dopo l'uscita del primo trailer oltre che delle prime foto che ritraggono gli attori con il costume dei personaggi assegnati.

Tuttavia, le novità continuano a giungere: infatti è stata pubblicata online una nuova stills in cui vediamo Curran Walters nei panni di Robin/Jason Todd confrontarsi con l'altro Robin, Dick Grayson.

Dick Grayson Vs Jason Todd

In Titans, come alcuni già sapranno, oltre a Dick Grayson [VIDEO]verrà introdotto anche Jason Todd. Il secondo Robin e successivamente Cappuccio Rosso verrà interpretato dall'attore Curran Walters. Nella foto in questione i due sembrano avere un faccia a faccia molto carico a causa della differenza di carattere oltre che della personalità e dell'approccio in certe situazioni.

È proprio lo showrunner Greg Walker a confermare questa cosa, dichiarando che sarà bello vederli sullo schermo.

Lo stesso Walker sembra essersi schierato a favore di Jason in quanto è un personaggio che non ha barriere, che emana molta energia e dotato di un animo punk. Grayson fatica a vedere un altro Robin con un carattere ben diverso dal suo, cosa che porterà i due a scontrarsi su come sono cresciuti.

Geoff Johns: " Sarà come un film di 12 ore."

Sull'imminente debutto della serie tv si è espresso anche il produttore Geoff Johns, volto noto di casa DC soprattutto per aver [VIDEO]rilanciato alcuni personaggi e testate a livello cartaceo. Johns è felice di aver potuto lavorare ad una serie tv non convenzionale, riuscendo così a creare una sorta di film lungo quasi 12 ore. Il produttore ha concluso che questa per loro è una grossa opportunità poiché in un format si ha la possibilità non solo di poter lavorare a fondo sulla trama, ma di poter costruire e scoprire anche il background dei personaggi, arricchendo il tutto con più elementi possibili e portando lo show su altri livelli.