Uscito nelle sale italiane dallo scorso 1 gennaio, sequel del film "Ralph Spaccatutto" del 2012, questo secondo capitolo è qualcosa di molto diverso. Ralph Spacca Internet, per la regia di Phil Johnston e Rich Moore è il 57° classico Disney che vede il ritorno di Ralph. Special guests davvero speciali sono le Principesse Disney, il film presenta riferimenti e richiami all'universo Marvel ed anche alla saga di Star Wars.

La trama

Ralph e Vanellope, i due protagonisti del film, si allontanano dalla sala giochi di Litwak per addentrarsi nel magico mondo di Internet.

I due amici dovranno superare diverse peripezie per cercare di entrare in possesso di un pezzo di ricambio necessario per aggiustare "Sugar Rush". Ma non saranno da soli perchè chiederanno aiuto ai cittadini di Internet conoscendo nuovi mondi, usi e costumi.

Un film sull'amicizia

A differenza del primo film, non c'è un vero villain che rappresenta una minaccia concreta. Ci sono diversi ostacoli, non rappresentati da un cattivo tangibile bensì da qualcosa che proviene dall'interno di sé stessi. Un film sull'amicizia dove il rapporto tra i protagonisti, Ralph e Vanellope, è approfondito ed esplorato dettagliatamente.

La maggior parte dei personaggi presenti nel primo film, fanno una comparsata in questo secondo capitolo come ad esempio Felix e gli abitanti della sala giochi, ma ne sono stati inseriti di nuovi molto divertenti.

Molto interessante è il tema del viaggio che ha una valenza molto profonda. Perchè i personaggi alla fine risulteranno cambiati. Ralph scoprirà che non bisogna mai dare per scontate le persone e che ciò che si vive in una determinata fase è sempre destinata a cambiare ed evolversi.

Perché la vita va avanti e tutto può accadere.

Le ambientazioni in computer grafica sono molto colorate e allegre. Il design con il mondo di internet è straordinario soprattutto per l'enorme difficoltà nel pensare di realizzarlo in maniera tangibile. I corrispettivi visivi che l'uomo non può vedere, vengono rappresentati in maniera molto credibile.

Il finale è molto realistico e lascia sorpreso lo spettatore.

L'esperienza che vive Ralph alla fine può accadere ad ognuno di noi. Cosa si è disposti a fare per amicizia? Il film ha la risposta ed una bellissima morale da cui si può imparare molto. Ed un film per tutti, per i bambini certamente, ma che per il suo messaggio può essere ben apprezzato dagli adulti e strappa a tutti più di un sorriso in sala.

Un successo al botteghino

Il film nella prima settimana di programmazione ha incassato 84,5 milioni di dollari. Inoltre riesce a rimanere al primo posto al botteghino superando perfino 'Acquaman', anch'esso al debutto in Italia dopo essersi confermato campione di incassi al DC Universe guadagnando nel primo week end 6.237.000 euro.

'Ralph spacca Internet' è stato inoltre candidato al Golden Globe 2019 per il miglior film d'animazione ed effetti visivi e ai Critics Choice Awards 2019.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!