Domani, 21 giugno, si celebra il solstizio d’estate. E alla 34esima edizione europea, a Roma per il terzo anno consecutivo si festeggia l’arrivo dell’estate con la ‘Festa della Musica’.

Chiunque potrà esibirsi e dovunque e la Città Eterna, dal centro alla periferia, in luoghi chiusi e all'aperto risuonerà di mille note, rispettando una tradizione tutta francese.

La nascita della ‘Festa della Musica’

La ‘Festa della Musica’, o meglio la ‘Fête de la Musique’, è una manifestazione popolare nata in Francia nel 1982, con i principi della Carta di Budapest, promossa dal Ministero della Cultura, e celebrata ogni anno il 21 giugno per salutare il solstizio d’estate.

Lo svolgimento della festa è semplice: tutti i musicisti, professionisti e amatori, sono chiamati a partecipare e a suonare liberamente per le strade della città, riempiendola di note e colori. In seguito, a partire dal 1995, la manifestazione è uscita dai confini francesi per diffondersi in Europa.

Il programma

La ‘Festa della Musica di Roma 2019’ è promossa da Roma Capitale –Assessorato Crescita Culturale – Dipartimento Attività Culturali con la comunicazione di Zètema Progetto Cultura e in collaborazione con Atac e Roma Servizi per la Mobilità, ed è promossa dal MIBAC – Società Italiana degli Autori ed Editori – AIPFM.

Apre le danze alle 16:00 in punto per continuare ininterrottamente per le 8 ore successive e chiudere alle 24:00.

Tutti i residenti a Roma possono partecipare liberamente, dagli artisti ai gruppi musicali, dai cori ai solisti. Tutti, professionisti o amatori che siano, possono esibirsi in tutti i generi possibili e immaginabili, pop, blues, jazz, elettronica, reggae. Roma risuonerà di musica in ogni dove.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Le strade, le piazze e le ville forniranno palcoscenici all’aperto, i mercati rionali e i centri commerciali daranno anche loro asilo agli spettacoli, persino le stazioni ferroviarie e della metropolitana si riempiranno di artisti pronti a intrattenere i cittadini.

Non mancheranno anche eventi in chiese, musei, ospedali, biblioteche e nei teatri, come anche attività pensate per i bambini.

E il programma?

È consultabile sul sito della ‘Festa della Musica 2019’. E ce ne sarà per tutti i gusti in questo evento che si sta rivelando essere uno dei più sentiti: più di 450 sono state le adesioni spontanee e più di 4.300 i musicisti che domani si esibiranno e faranno risuonare la Città Eterna. Uno spettacolo davvero imperdibile per dare inizio all’estate e per diffondere l’amore per l’arte e la musica, attraverso un’esibizione internazionale.

Un’occasione per gli artisti di esibirsi in luoghi nuovi e farsi conoscere e un’occasione per gli ascoltatori di vivere Roma al suono della musica di milioni di voci.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto