L’adattamento cinematografico di “Doctor Sleep”, sequel del fortunatissimo “Shining”, è arrivato nelle sale italiane solo alla fine dello scorso 2019 e già la Warner Bros pensa a produrre un nuovo film tratto da un romanzo del maestro del brivido Stephen King: si tratta di “Revival”, uscito nel 2014 e affidato al duo Flanagan-Macy.

Flanagan e Macy al lavoro su un nuovo film ‘kinghiano’

Dopo l’adattamento cinematografico di “Doctor Sleep” con protagonista Ewan McGregor, che purtroppo si era rivelato un flop, la Warner Bros ci riprova con un romanzo di Stephen King del 2014, “Revival”. Ad occuparsi del nuovo progetto, a detta di Variety e dell’Hollywood Reporter, è nuovamente il duo composto da Mike Flanagan e da Trevor Macy, il primo per scrivere l’adattamento e curare la regia e il secondo per produrre il film: i due infatti avevano già lavorato insieme per “Doctor Sleep” e anche precedentemente nel 2017 per “Il Gioco di Gerald”, disponibile sulla piattaforma Netflix.

Adesso tornano insieme con questa nuova particolarissima storia del Re ambientata nel nord est americano a partire dagli anni Sessanta.

La trama

La storia di King si apre nel New England con un bambino, il piccolo Jamie, di anni 6, il quale fa un incontro che cambierà per sempre la sua vita, quello col nuovo reverendo, l’affascinante Charles Jacobs. Uomo di fede e appassionato di elettricità tanto da ideare da solo una macchina elettrica, Jacobs ha una moglie e un figlioletto che ama profondamente e conquista subito la comunità, stringendo amicizia con Jamie e aiutandolo addirittura a guarire il fratello maggiore da un problema alla gola. Tutto sembra scorrere nel migliore dei modi fino a quando un tragico incidente stradale porta via al reverendo la sua famiglia, egli perde la fede e, dopo una “terribile predica” alla comunità, è costretto a lasciare la città.

La storia viene narrata attraverso gli occhi di Jamie che cresce, diventa un chitarrista ed eroinomane, rischia di morire e sulla sua strada incontra nuovamente Jacobs, figura che non aveva mai dimenticato: il vecchio reverendo ormai è un uomo di spettacolo, reso quasi folle dalla perdita di moglie e figlio e ormai ossessionato da un progetto che prevede l’uso di una particolare elettricità.

Jamie seguirà Jacobs, a cui deve la vita, in un percorso sempre più oscuro, alla ricerca di quella “rinascita” a cui fa riferimento il titolo stesso del libro.

Quel pizzico di horror che fa di Stephen King un vero maestro è presente anche in questo romanzo piuttosto recente e c’è da augurarsi che il nuovo prodotto della Warner Bros riesca a mettere sullo schermo tutte quelle sensazioni che solo un libro del Re è capace di dare.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!