Il Festival di Sanremo è pronto a partire il 4 febbraio con 24 big della musica italiana che presenteranno la propria canzone in gara. Per la serata del 6 febbraio sono previsti dei duetti e delle cover in cui gli artisti si esibiranno per celebrare i 70 anni del Festival. Le performance della serata speciale verranno giudicate dalla commissione formata dai musicisti dell'Orchestra e contribuiranno al punteggio totale della kermesse. Achille Lauro canterà Mia Martini e Anastasio interpreterà un successo di Renato Zero.

Duetti di Sanremo: Morgan ha scelto Bugo e Elettra Lamborghini porterà sul palco sanremese Myss Keta

Per la serata speciale del Festival di Sanremo, i concorrenti hanno scelto di esibirsi in un brano della storia della musica italiana per omaggiare i settant'anni della manifestazione canora. Tra i duetti già resi noti ci saranno Elodie con Aeham Ahmad che canteranno Adesso Tu, il brano che ha lanciato Eros Ramazzotti nel 1986. Elettra Lamborghini ha scelto di duettare con Myss Keta nel brano di Claudia Mori Non succederà più, portato al successo nel 1982.

Resta sul classico Raphael Gualazzi che con Simona Molinari porterà sul palco di Sanremo la raffinata E se domani, cantata da Mina nel 1964, mentre Irene Grandi si esibirà con Bobo Rondelli per La musica è finita, canzone che Ornella Vanoni ha cantato sullo stesso palco nel 1967.

I duetti del Festival di Sanremo 2020, inoltre, vedranno Alberto Urso con Ornella Vanoni che si esibiranno ne La voce del silenzio, mentre Marco Masini ha scelto Arisa per rivisitare Vacanze romane dei Matia Bazar.

Enrico Nigiotti ha deciso di esibirsi con l'autore della canzone scelta: Ti regalerò una rosa di Cristicchi, che ha vinto il Festival nel 2007. Tosca omaggerà Lucio Dalla insieme a Silvia Perez Cruz con la canzone Piazza grande, mentre Rita Pavone e Amedeo Minghi canteranno 1950. Le Vibrazioni si esibiranno con Canova interpretando il grande successo di Anna Oxa, Un'emozione da poco, mentre Morgan ha scelto Bugo per portare Canzone per te di Sergio Endrigo sul palco sanremese.

Al Festival di Sanremo Anastasio canterà Renato Zero, mentre Achille Lauro ha scelto Mia Martini

Levante, Francesca Michelin e Maria Antonietta presenteranno una versione tutta femminile di Si può dare di più, il successo di Tozzi, Ruggeri e Morandi. Il rapper Junior Cally ha scelto i Viito per rispolverare Vado al massimo di Vasco Rossi, mentre Rancore con Dardust e La rappresentante di lista riproporranno Luce di Elisa. Michele Zarrillo ha scelto, come alcuni colleghi, di esibirsi con l'autore del brano che ha deciso di presentare: insieme a Fausto Leali, infatti, canterà Deborah. Riki e Ana Mena renderanno omaggio alla regina del palco dell'ariston, Nilla Pizzi, con L'edera.

Paolo Jannacci, invece, ricorderà suo padre insieme a Francesco Mandelli cantando Se me lo dicevi prima. Achille Lauro presenterà con Annalisa una personale interpretazione del brano di Mia Martini, Gli uomini non cambiano.

Per la serata speciale del Festival di Sanremo, Piero Pelù omaggerà Little Tony

Non si escludono altri artisti ad affiancare il resto dei big che hanno scelto le cover per la serata speciale di Sanremo 2020. Anastasio si esibirà con Spalle al muro di Renato Zero, Diodato con 24 mila baci e Piero Pelù con Cuore Matto. Francesco Gabbani ha scelto L'italiano di Toto Cutugno, mentre i Pinguini Tattici Nucleari hanno selezionato brani sanremesi di diverse generazioni: si va da Papaveri e Papere a Rolls Royce, Nessuno mi può giudicare, Gianna, Salirò, Una musica può fare, Sono solo parole e Sarà perché ti amo, toccando in questo modo i diversi cambiamenti che la musica di Sanremo ha potuto avere nei suoi 70 anni di storia.

La serata delle cover è sempre molto attesa dal pubblico che apprezza il ricordo dei brani che hanno segnato la musica italiana ed è curioso delle esibizioni con gli altri ospiti.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!