A causa dell'emergenza coronavirus anche Vasco Rossi sta tentando di tornare in Italia. Il rocker, che si trova momentaneamente a Los Angeles dove sta preparando i suoi concerti per la prossima estate, è in procinto di partire e di tornare nella sua Bologna. Con una storia su Instagram ha spiegato di voler rientrare al più presto con un volo che da Los Angeles lo porterà prima in Germania, e successivamente nella madrepatria. Il cantante, però, deve far fronte alle innumerevoli restrizioni imposte dal nostro Paese e da quelli europei.

Inoltre, il Presidente degli Stati Uniti, Donald Tramp, ha sospeso per 30 giorni tutti i viaggi dall'Europa all'America. Oltre alle storie sul suo account, Vasco ha pubblicato un post contenente un collage di foto di lui con la mascherina nera. L'immagine è accompagnata anche dall'hastag #volicancellati che fa capire la sua difficoltà a tornare in patria. Prima di partire, l'artista ha svolto le ultime corse mattutine sulle colline di Hollywood e trascorso gli ultimi istanti a Los Angeles negli Speaky Easy, la sala registrazione, spoilerando al pubblico le sue ultime novità musicali: un video lo ritrae negli ambienti dello studio mentre canticchia quello che sarà il suo nuovo brano in uscita nel prossimo autunno.

L'appello di Vasco: 'Dovete seguire le direttive per non aggravare la situazione'

Anche Vasco, sempre sui suoi canali social, aderisce alla campagna #iorestoacasa sul comportamento da tenere in questa difficile situazione che sta coinvolgendo il mondo intero. Il rocker ha pubblicato un lungo post dove invita a riflettere su questi giorni di angoscia e di difficoltà: "Per il bene vostro e degli altri è il momento di combattere anche contro se stessi per avere un comportamento intelligente e responsabile".

Nel messaggio Vasco ha anche pubblicato una foto che ritrae uno striscione di sostegno a infermieri e medici che, in questo momento di difficoltà, stanno aiutando le persone.

Vasco con la mascherina: 'In America pochi casi, i tamponi costano tanto'

Allo scoppio del coronavirus anche in California, Vasco Rossi ha postato una foto che lo ritrae in primo piano con al volto una mascherina nera degna del suo brano "Rewind" con il tipico gesto a due mani utilizzato nei suoi concerti.

Nella didascalia Vasco ha difeso la sanità italiana paragonandola a quella negli Usa. Lo stesso Vasco ha voluto sottolineare come, in America, l'emergenza Coronavirus non sia così preoccupante come in Italia, poiché i tamponi costano circa 3.200 dollari e solo pochi se lo possono permettere. Per sensibilizzare i fan ha anche scritto: 'Meditate gente... meditate'. Tra gli hastag scelti compaiono #isteria e #orgoglioitaliano.

Segui la nostra pagina Facebook!