Dopo il successo ottenuto quest'estate con l'album "1990" Achille Lauro è pronto a stupire di nuovo i propri fan col suo nuovo album intitolato "1969 Achille Idol Rebirth". Il giovane rapper, se così è ancora possibile definirlo, è giunto alla ribalta dopo la sua provocante "Rolls Royce" presentata a Sanremo 2019 alimentando il tutto l'anno successivo con "Me ne frego". Il nuovo album, che a detta dello stesso artista dovrebbe rivoluzionare la musica italiana, è in uscita il 25 settembre e contiene, tra le altre, anche il singolo "Maleducata" in uscita il 17 settembre e in anteprima assoluta il 16 settembre su Netflix in quanto colonna sonora della serie "Baby 3".

La cover e la tracklist del nuovo album

Il nuovo album 1969- Achille Idol Rebirth sarà una riedizione del precedente dal titolo omonimo (1969) uscito nel 2019.

La cover, presentata sui social il 7 settembre con l'annuncio dell'uscita del disco, è volutamente provocatoria come ormai ci ha abituato l'artista: presenta infatti la sua faccia in primo piano con una croce dorata sul suo viso e icone della musica pop e rock degli anni passati (Marilyn Monrore, Elvis Presley, James Dean e Jimi Hendrix) intorno a lui. La tracklist è composta da 7 tracce tra cui "Rolls Royce", canzone che lo ha consacrato grazie a Sanremo 2019 e che, come sottolinea l'artista stesso, è annoverata tra le 25 canzoni della storia della musica italiana; a seguire il singolo "Maleducata" in uscita il 17 settembre e colonna sonora di Baby 3, "Me ne frego", canzone portata a Sanremo 2020 con performance diverse e sorprendenti ad ogni serata, "Maledetto lunedì", poetica e decadente come la definisce Achille Lauro, "C'est la vie", in una riedizione speciale con Fiorella Mannoia, le nuove "Bam Bam Twist" e "16 marzo".

Achille Lauro: "Rinasco nel mio alter-ego"

Nel post su Instagram che annuncia l'uscita dell'album Achille Lauro ha dichiarato: "Mi cingo la fronte con una croce e rinasco nel mio ater-ego Achille-idol". Come preannunciato l'album vuole essere una rinascita, una rivoluzione per la musica italiana in generale ma anche per l'artista.

Il titolo del disco fa infatti riferimento a Billy Idol, artista britannico frontman della punk rock band Generation X a cui Achille Lauro si ispira sin dai suoi esordi e che elogia anche con un post su Instagram in cui spiega l'origine del suo nome d'arte (la sua insegnante, correggendo un suo compito, scrisse a margine "William is a idle", "Billy è un fannullone").

Tra le tracce anche "Maleducata": la colonna sonora di Baby 3

Data la visibilità ormai ottenuta da Achille Lauro soprattutto grazie a Sanremo, non stupisce che "Maleducata" sarà la colonna sonora della terza stagione della famosa serie di Netflix "Baby". Il singolo uscirà il 17 settembre, ma in anteprima assoluta lo sentiremo il 16 settembre proprio nella serie Baby 3.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!