Questa sera, domenica 6 settembre, si svolgerà l'attesa finalissima del concorso di bellezza Una Ragazza per il Cinema. Si tratta di una kermesse nazionale dedicata alla bellezza che, giunta alle sue fasi finali, vede avvicendarsi sul palco un totale di 71 ragazze provenienti da tutto il territorio nazionale. Al timone della conduzione, nella cornice dell'Hotel Capo dei Greci di Taormina, ci sarà il presentatore Beppe Convertini.

La kermesse ha una lunga storia

Il concorso di bellezza 'Una Ragazza per il Cinema' vanta diversi anni di storia. La prima edizione si è tenuta nel lontano 1989 e aveva come madrina d'eccezione l'attrice Laura Antonelli.

Da quel momento, sono stati testimonial della manifestazione Enzo Iacchetti, Dalila Di Lazzaro, Eva Grimaldi, Gabriel Garko, Jerry Calà e tanti altri personaggi che hanno segnato la storia della televisione e del cinema italiano. In particolare, si ricorda la partecipazione di Valeria Marini che nel 1990 ha conquistato il terzo posto nel settore fotogenia. Nel 1994, invece, la stessa Marini ha presieduto la finale della manifestazione in qualità di madrina. In quell'occasione, la finalissima si è svolta vicino a Soverato, in Calabria.

Patron della kermesse sono Antonio Lo Presti e Daniela Eramo.

Anche tre ragazze calabresi in finale, la referente regionale del concorso esprime soddisfazione

A contendersi la finale ci saranno in tutto anche tre ragazze calabresi.

Nella serata di venerdì 4 settembre una di esse, Manola Federico, si è aggiudicata una delle ambite fasce in palio, ovvero 'Ragazza Talento 2020'.

A tale proposito la referente regionale calabrese del concorso di bellezza a carattere nazionale Una Ragazza per il Cinema Gessica Quaranta ha dichiarato: "Esprimo la mia soddisfazione per il carattere espresso dalle tre ragazze calabresi arrivate alle tappe conclusive del concorso".

La partecipazione alla kermesse è stata spesso un trampolino di lancio per le tante ragazze che desiderano fare carriera nel mondo della moda e dello spettacolo.

"La speranza è quella di essere notate dagli addetti ai lavori. Venerdì sera, Manola Federico ha interpretato un monologo di Geppi Cucciari, ovvero il "Terrore della Taglia".

La concorrente Sofia Vona, invece, ha portato sul palco uno splendido monologo di Teresa Mannino. Mentre Domenica Mendicino ha realizzato una coreografia", ha affermato Gessica Quaranta.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!