Ryanair annuncia le nuove regole, in vigore dal 1° novembre, riguardanti i bagagli da riporre nelle cappelliere in cabina: non sarà infatti più possibile imbarcare nessun bagaglio senza previo pagamento.

Lo scorso gennaio, la compagnia irlandese aveva deciso che chiunque avesse voluto portare con sé il proprio trolley avrebbe dovuto comprare il biglietto con l'imbarco prioritario; aggiungendo così al costo del biglietto base un totale di 6€ a tratta.

Nel caso in cui non si fosse portato a termine l'acquisto, il bagaglio a mano veniva comunque accettato a bordo ma veniva riposto in stiva, completamente gratuitamente.

Inutile aggiungere che molti passeggeri si dissero spazientiti da questo cambio di procedure, che comunque ritenevano necessarie per mantenere l'ordine in cabina e non aggiungere ulteriori ritardi alla compagnia stessa.

Dal 1° novembre, invece, cambiano le regole solamente per coloro in possesso di un biglietto senza imbarco prioritario

Le nuove direttive di Ryanair

Coloro che dal primo novembre viaggeranno con Ryanair, e che non sono intenzionati a comprare un biglietto prioritario, potranno comunque imbarcare una borsa di piccole dimensioni (massimo 40x20x25 cm) ma per registrare il trolley si vedranno costretti a pagare un sovrapprezzo.

Qualora il bagaglio venisse acquistato al momento della prenotazione iniziale del biglietto, il costo sarebbe di 8€. Altrimenti, se venisse aggiunto successivamente alla prenotazione (fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza previsto) la spesa ammonterebbe a 10€.

Nel caso in cui i passeggeri non avessero già registrato il proprio bagaglio a mano, l'azione potrebbe essere portata a termine in aeroporto al costo di 20€ al deposito bagagli o 25€ se al gate stesso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Viaggi

Ovviamente rimane di 10kg il limite massimo consentito per il peso del trolley da stiva che, ricordiamo, non deve superare i 40x20x25 cm. Nel malaugurato caso di un superamento, il passeggero dovrà aggiungere un totale di 25€ di penale.

Bisogna inoltre ricordare che l'imbarco prioritario è previsto solamente per i primi 100 passeggeri che decidono di acquistarlo, i successivi non potranno usufruire del servizio.

Eccezioni consentite

Ryanair fa sapere che sono consentite alcune eccezioni. Tra l'elenco di queste troviamo le borse extra per i neogenitori:

Siccome ogni bambino ha il diritto di volare in tutta tranquillità, la compagnia lowcost accetta che i genitori di neonati (e bambini sotto i 2 anni) portino gratuitamente con loro una borsetta da 5kg con il necessario per i più piccoli. Un altro strappo alla regola si fa proprio nel caso dei liquidi in quanto, sempre ai genitori, è concesso di portare a bordo del latte per i figli.

Anche le attrezzature mediche sono ancora accettate gratuitamente, sempre previa prescrizione e assistenza del personale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto