Nel terreno del palazzo del Parlamento canadese, ad Halifax, è stata rivenuta una stanza segreta. Gli archeologi stanno indagando, ma al momento non riescono a darsi una spiegazione dell'uso che in passato si facesse di quello spazio nascosto.

Il mistero della stanza segreta

Sembra l'inizio di un romanzo di Dan Brown, ma è successo davvero. L'incredibile ritrovamento è avvenuto nella Province House di Halifax, in Nuova Scozia, uno dei palazzi del Parlamento canadese, a distanza di pochi metri da dove la politica prende le proprie decisioni. Qui è stata scoperta una stanza segreta, risalente probabilmente al XVIII o al XIX secolo.

In nessuna mappa o progetto dell'edificio è riportata questa stanza, il che rende tutto ancor più misterioso. "La scoperta è stata una totale sorpresa per tutti noi", ha affermato il principale archeologo dello scavo, April MacIntyre.

L'esperto ha dichiarato che si era a conoscenza di molti spazi aggiuntivi della proprietà, ma questo, scoperto sotto di essa, risulta invece ignoto a tutti.

L'interno dell'antica stanza nascosta

Sono state diffuse alcune immagini della stanza segreta. Esse mostrano delle pareti costruite con pietre, un soffitto ormai sepolto da un soffice strato di limo e un soffitto percorso dalle radici degli alberi.

Gli archeologi non sono ancora riusciti a spiegarsi l'uso di quella stanza, considerando anche che risulta quasi vuota.

Al tempo stesso, però, è anche presto per fare ipotesi, poiché per questioni di sicurezza ancora nessuno vi è entrato, ed è stata osservata solo tramite un'apertura praticata sul soffitto.

MacIntyre ha quindi spiegato: "Sembra che in passato ci fosse una porta nel muro occidentale della stanza vicino all'estremità sud, ma è stata sigillata con pietre sovrapposte".

La stanza è stata scoperta per caso, in seguito ad una valutazione archeologica dei terreni commissionata prima di una ristrutturazione.

L'edificio del parlamento risale al 1811, e sostituì una precedente villa costruita nel 1749 per Edward Cornwallis, governatore britannico della Nuova Scozia e fondatore della città. La stanza segreta, dunque, potrebbe essere lì dalla fine del 1700, oppure dai primi anni del 1800.

Probabilmente è precedente rispetto all'edificio attuale.

Nei prossimi giorni le autorità valuteranno se indagare ulteriormente su questa stanza segreta e se sarà da considerare un sito archeologico di interesse storico.