10 regole per 'difendersi' dal Coronavirus: importante lavarsi spesso le mani

Coronavirus: 10 regole da seguire per contrastare il contagio
Coronavirus: 10 regole da seguire per contrastare il contagio

Il decalogo anti-panico diffuso dal Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità: gli animali non diffondono il virus.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
L'oroscopo del 28 giugno, 1^ sestina: Leone determinato, Vergine romantica

Il Ministero della Salute e l'Istituto Superiore di Sanità hanno creato un decalogo per 'difendersi' dal Coronavirus. Il documento è stato realizzato con l'adesione dei medici e delle società scientifiche e professionali ed è disponibile sul sito di ministero e iss per chiunque voglia prenderne visione.

1

Lavarsi spesso le mani

Il lavaggio e la disinfezione sono decisivi per prevenire il contagio. Le mani si devono detergere con acqua e sapone per circa 20 secondi (se non è disponibile il sapone si può usare anche un disinfettante a base di alcol al 60%).

2

Evitare il contatto con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

è importante mantenere almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono, starnutiscono o hanno la febbre.

3

Non toccare occhi, naso e bocca

Evitare di toccare con mani non lavate il naso, la bocca e gli occhi. Il virus si diffonde per via respiratoria ma può entrare in corpo anche per altre vie (come, appunto, gli occhi).