I Maneskin sono stati una delle rivelazioni dell'ultimo Festival di Sanremo condotto da Amadeus e Fiorello. La band, formata da Damiano, Vittoria, Ethan e Thomas, ha conquistato il primo posto della tradizionale kermesse avendo la meglio sulla coppia Fedez / Michielin (secondi) e sul cantautore di origini albanesi Ermal Meta (terzo).

I ragazzi hanno stupito tutti con il loro rock e con il duetto con il loro coach a X-Factor Manuel Agnelli nella serata delle cover (sulle note del brano Amandoti). La canzone che ha vinto il Festival, 'Zitti e buoni', ha già raggiunto il disco d'oro a soli dieci giorni dalla pubblicazione e ha anche avuto numeri pazzeschi su Youtube (circa 8 milioni di visualizzazioni).

I Maneskin modificano il brano per partecipare all'Eurovision

I vincitori di Sanremo partecipano di diritto all'Eurovision Song Contest che avrà luogo a Rotterdam il 18, 20 e 22 maggio. La giovanissima band romana rappresenterà, quindi, l'Italia nel prestigioso Festival ma, per farlo, i ragazzi hanno dovuto modificare il testo e la durata del brano per adattarsi alle rigide regole della manifestazione musicale. Nello specifico tutti i brani in gara non possono superare i 3 minuti e 19 secondi e non possono categoricamente contenere parolacce nel testo.

Per ovviare al problema della durata i Maneskin hanno deciso di eliminare una parte dell'introduzione strumentale ed anche una parte verso la seconda strofa mentre per quanto riguarda il testo sono state cancellate le due parolacce che gli ascoltatori sono stati abituati ad ascoltare fino ad ora.

Le due frasi contenenti le parole 'incriminate' sono state modificate in "vi conviene non fare più errori" e "non sa di cosa parla" (come nelle due ripetizioni precedenti).

I Maneskin si esibiranno direttamente nella serata finale perché l'Italia rientra tra i big 5 e non passa dalle semifinali.

In una scorsa edizioni anche Francesco Gabbani aveva dovuto tagliare la sua celeberrima 'Occidentali's Karma' ed eliminare la parola Chanel (la citazione di prodotti e marchi commerciali è, infatti, vietata ai sensi del regolamento della manifestazione canora).

Nuovo album e tour già quasi sold out

Il nuovo album dei vincitori di Sanremo 2021, Teatro 'ira - Vol. 1, è uscito venerdì 19 marzo ed è stato registrato in presa diretta al Mulino Recording Studio in provincia di VIterbo dal quale la band lo ha anche presentato con un minilive.

L'album non è, però, la sola novità: i Maneskin hanno, infatti in programma un tour 2021 - 2022 formato da ben 11 date.

Gli appuntamenti del 2021 (quattro date a dicembre a Roma e Milano), complice anche la grande voglia del pubblico di tornare ad ascoltare musica live, sono già sold out. Per quanto riguarda il 2022 sono aperte le prevendite e le date in programma sono le seguenti: 20 marzo all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, 22 marzo al Forum di Assago, 26 marzo al Palapartenope di Napoli, 31 marzo al Mandela Forum di Firenze, 3 aprile al Palalpitour di Torino e 8 aprile al PalaFlorio di Bari. Il grande finale è fissato il 23 aprile all'Arena di Verona.

Segui la nostra pagina Facebook!