Già dalla primavera del 2014 vestirsi in modo semplice e comodo ha preso sempre più piede sino a diventare una vera e propria tendenza. T-shirt bianche su jeans a vita alta, maglioni comodi e ciabatte sono i capi basici dello stile normcore (crasi di normal e hardcore, neologismo ideato dal gruppo K-Hole che si occupa di forecasting, ossia prevedere le mode e tendenze). Accantonato lo stile ricercato, anche le star come Rihanna o Cara Delevigne, fanno sempre più ricorso a pantaloni della tuta, infradito, t-shirt e camicia in tartan. 

Moda low cost o griffata

Il lato positivo dello stile normcore è sicuramente l’aspetto economico, non dovendo andare alla ricerca del capo unico, irreperibile e griffatissimo, le soluzioni low cost sono infinite. Ma, anche per chi non volesse rinunciare alla griffe, da Valentino a Karl Lagerfeld, il ventaglio di scelte è molto ampio, infatti i brand di alto profilo si sono lasciati ispirare dal New Normal ed hanno fatto sfilare sulle passerelle modelle con scarpe da ginnastica, tute e maxi cappotti che spingono i carrelli della spesa.

Pubblicità
Pubblicità

Must Have dello stile Normcore

Il New Normal è la soluzione ideale per chi non ha voglia o tempo di rinnovare continuamente il proprio guardaroba: questo stile, infatti, predilige capi basici neutri e semplici. Vediamo quali sono questi capi, apparentemente banali, che in realtà sono i “pezzi must” dello stile normcore. Pantalone: a vita alta con risvoltino, in cotone, denim o felpa, pantaloni con gamba larga o con il cavallo molto basso e, la comoda e versatile salopetteCamicia: in jeans o tartan possibilmente in flanella, morbida e calda, da indossare aperta con un t-shirt nera o bianca.

Pubblicità

Scarpe: dite addio ai tacchi e date il via a sneakers classiche in pelle bianca, Converse bianche, nere o in denim, ballerine, mocassini o anfibi in pelle; durante la bella stagione ciabattine siano esse infradito, con fasce o birkenstock, il comune denominatore è la comodità. Borse: da preferire lo zaino in pelle o in tessuto, comodo pratico e capiente, se non volte rinunciare alla borsa, allora, optate per una tracolla in stoffa morbida o in pelle, poco ingombrante ma funzionale. Maglia: pullover turtleneck o scollo tondo, privo di qualsiasi applicazioni, morbido e caldo, in alternativa la felpa, con o senza cerniera, con cappuccio e laccetti, meglio con  tasche laterali, possono tornare sempre utili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moda

T-shirt: minimal bianca o nera, senza scritte, da usare sotto una felpa o una camicia aperta, ma anche assoluta sopra un jeans. Cappello: hat da basball o berretto di lana senza pon pon, sarebbe troppo fashion. Soprabito: giacca in pelle nera, giubbino di jeans, parka o cappotto vestaglia nei toni del beige o blu. Gonne: pencil skirt in cotone, denim o in felpa da abbinare a maglioni over size o sweatshirt. Ancora convinte che New Normal significhi vestirsi in modo banale?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto