In passato ci si vestiva solo per bisogno di coprirsi, poi col passare del tempo fu istituita la Moda per diversificare le classi e le mansioni che ognuno aveva all’interno della società. Oggi invece si segue la moda per svariati motivi, stare al passo coi tempi, integrarsi con le persone, comodità, essere ordinati oppure avere un look che rispecchi il proprio carattere.

Tendenze Primavera/Estate 2016

Il cambio dell’ora, gli alberi in fiore, le temperature più miti scandiscono la primavera. Viene voglia di passeggiate all’aperto e di rinnovarsi, magari con un bel taglio di capelli o con il ridare vita al proprio armadio.

Allora andiamo a vedere insieme cosa ci consigliano gli stilisti per queste stagioni, cos’hanno proposto sulle passerelle e quali sono i must a cui non si può proprio rinunciare.

Questo 2016 è all’insegna del colore, lo potremmo notare dalle fantasie floreali che caratterizzeranno vestiti/pantaloni/maglie, su stampe che richiamano i toni dell’arcobaleno e anche un po’ pop o nelle classiche camicie azzurre che non tramontano mai. Ma questa primavera/estate sarà anche ricca di borchie che daranno un tocco rock, oltre al “chiodo” il capospalla sempre alla moda ma più femminile perché avvitato, non più a bomber e avrà toni pastello.

I top e gli accessori saranno ornati da strass, paillettes, lustrini per donare luce e un tocco romantico, da portare di sera o per un evento importante. Sono stati rivisitati gli anni sessanta, settanta e non solo … il pitonato, l’animalier, il tribal, li vedremo su pantaloni morbidi, borse, portafogli e daranno una marcia in più a qualsiasi canotta o maglia a tinta unita che abbiamo già nel guardaroba.

Le gonne saranno ampie, a pieghe o a balze, lunghe o sotto al ginocchio richiameranno molto gli anni ottanta, mentre è arrivata dagli anni novanta a noi la rivisitazione della salopette, soprattutto di jeans che sia col pantalone lungo o corto sarà il trend di questa estate, magari abbinata ad un paio di zeppe per le nostre passeggiate pomeridiane. Quest’anno possiamo divertirci nel fare abbinamenti folli e stravaganti, tutto è concesso e la prerogativa è osare, quindi buona moda a tutti all’insegna del colore e non solo!

Segui la pagina Moda
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!