Con l’inizio del 2017 si confermano le tendenze per i tagli capelli corti, medi e lunghi, che per la maggior parte arrivano direttamente dai saloni beauty. Rispettando le linee concettuali, già osservate durante il 2016, anche il nuovo anno mette in primo piano i tagli corti dalle linee femminili a metà tra anni ’80 e anni ‘90, i ricci, i capelli medi Seventies style e il lungo molto fluente. Diamo uno sguardo a tutte le novità del momento da segnare tra i diktat della Moda.

Capelli corti

Grande spazio per i tagli capelli corti, che soprattutto durante la primavera estate 2017 avranno modo di trovare una speciale identità tra il pubblico femminile.

Via libera per i pixie cut mossi e scalati che incorniciano il volto o il taglio alla garçonne messy che mette in primo piano le mini ciocche mosse e spettinate. Per gli short cut si preferiranno colori caldi ed estivi come il biondo californiano, il rosso ramato o il castano miele. Per quanto riguarda i caschetti, il trend premia quelli dall’effetto scarmigliato con la piega voluminosa, da variare con la più sensuale piegaundone, accompagnata dalla mini frangia. C’è spazio, infine, per i maxi volumi sui tagli corti da abbinare a ciuffi grandi e vaporosi.

Capelli medi

Ancora più glamour le novità per i tagli capelli medi, valida alternativa per chi ama le mezze lunghezze. In pole position tra i tagli più cool, troviamo il lob riccio anni ’80 con frangia a tendina riccia.

Un vero cult per le amanti delle pop star dell’epoca, che si alterna facilmente al carrè più corto e riccio con frangetta curly. L’effetto bagnato si conferma un must per questo 2017: sui capelli di media lunghezza andrà portato con un lob liscio accoppiato ad una frangia mini e cortissima e facile da acconciare. Tra i tagli trendy c’è anche quello effetto punky in cui le ciocche laterali vengono lasciate sfilate sulle spalle, mentre si conferma tra i più amati il caschetto con le radici scure, da portare spettinato o con frangia.

Capelli lunghi

Concludiamo con i tagli capelli lunghi, i quali vivranno un lungo periodo di revival. Per uno stile anni ’70, direttamente dai saloni, arrivano le chiome con frangia a tendina e ciocche scalati davanti, oppure le capigliature con riga in mezzo e sfumature di colore sulle lunghezze laterali. Tornano anche i tagli bon ton con frangia piena e punte pettinate dentro, le chiome easyrock con frangia corta e sfilata da abbinare ad un taglio liscio e ordinato, fino alle chiome lunghe e ricce effetto brushing o sleek, di chiara ispirazione estiva.