Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in un'intervista rilasciata a In mezz'ora parla del governo e della fiducia posta per uscire dalla crisi economica nel più breve tempo possibile. Il ministro ha molte speranze e fiducia soprattutto sugli 80 euro inseriti nel piano economico dal presidente del consiglio Matteo Renzi. La cifra è stata definita nell'intervista come una quota permanente che porterà ad aumentare la fiducia al governo.

"Il governo deve riacquistare la fiducia"

La strategia del governo è dunque quella di non perdere i benefici della stabilità fiscale che il governo ha e di fare passi avanti verso la crescita. Padoan ritiene inoltre che non è possibile battere l'evasione con i blitz delle forze dell'ordine, ma il metodo adatto è quello di ricostruire un rapporto di fiducia costante con i cittadini. In poche parole i cittadini, secondo il ministro Padoan, devono avere fiducia nel governo e non nascondere i loro incassi evadendo il fisco. Il governo dovrà dunque muoversi verso i cittadini con leggi e regolamentazioni mirate alla riconquista della fiducia.

Carico fiscale agevolato con misure Irpef e Irap

È fiducioso del bonus Irpef di 80 euro soprattutto perché crede che se lo Stato riesce a dare qualcosa a cittadini e imprese, che smetterà di essere erogata, allora verrà messa da parte. Per la politica fiscale il governo presenta una duplice iniziativa. Intanto per il ministro Padoan bisogna semplificare il sistema tributario in modo da rendere la vita più facile ai contribuenti onesti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Renzi

Spostando il carico fiscale a parità di gettito, secondo Padoan dovrebbe portare più crescita e lavoro. Il governo, nonostante l'aggravio della Tasi ha ridotto il carico fiscale per le famiglie medio basse grazie alle misure su Irpef e Irap.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto