Non c'è pace per i fumatori italiani, che di questo passo saranno destinati a smettere o almeno a provarci se non vogliono ritrovarsi a dover scegliere tra i vizi e i beni di prima necessità. Si, perché a quanto pare il governo Renzi ha deciso di prendere anche dai tabacchi i soldi necessari a risanare (in parte) l'economia italiana, alzando i prezzi da dieci a venti centesimi ad astuccio, come indicato in una nota diffusa dall'Aams e dai Monopoli di Stato venerdì 16 gennaio. Partiamo dal presupposto che in Italia le sigarette costano ancora poco rispetto ai Paesi del Nord Europa: in Gran Bretagna o in Scandinavia, per esempio, è proibitivo acquistare un pacchetto da 20, dato che il costo si aggira sui 10/15 euro circa, mentre nei Paesi dell'Europa meridionale come Portogallo o Grecia i costi sono più simili ai nostri, ma gli affari migliori, si sa, si fanno all'Est (Bulgaria e Romania su tutti) e nel Nord Africa, da dove molti nostri connazionali tornano con confezioni da almeno 20 pacchetti di sigarette pagando una cifra a dir poco ridicola.

A partire da oggi, insomma, alcune marche di tabacchi andranno a "sfondare" la soglia dei 5 euro pagati dai fumatori fino a questo momento e non saranno esenti da tale provvedimento anche coloro che utilizzano regolarmente quelli rollati per risparmiare sull'acquisto di quelli lavorati. Chi acquista un pacchetto da 20 di Chesterfield Blue, ad esempio, pagherà 4,30 euro, mentre chi predilige le Diana o le MS bionde il costo si aggirerà sui 4,50 euro. Si arriva, invece, a 4,80 euro per le note Lucky Strike e le Merit, mentre le richiestissime Marlboro Light e Philip Morris Blu toccheranno la cifra record di 5,20 euro ad astuccio. Un po' a sorpresa, il provvedimento ha toccato anche le Pall Mall, storicamente le sigarette con i prezzi più bassi sul mercato: il costo per un astuccio da 20 pezzi, d'ora in poi, costerà 4,50 più o meno per tutti i colori.

I migliori video del giorno

Chiudiamo con i tabacchi trinciati: il Golden Virginia da 40 grammi arriverà a costare addirittura 7,80 euro, mentre il Pueblo (richiestissimo considerato il prezzo basso mantenuto finora) sale a 5,85 per 30 grammi. Invariato, per chi lo utilizzasse, il costo di tutti i tipi di Hold Holborn.