La vecchia normativa che disciplina i buoni lavoro Inps e i voucher non è stata intaccata dall'approdo del Jobs Act, consentendo ancora agli imprenditori che intendono assumere personale per prestazioni occasionali e discontinue di poter ricorrere a questo strumento per potere ottemperare ai propri obblighi contributivi. I buoni lavoro e i voucher sono degli ottimi strumenti per i titolari di aziende per far si che possano beneficiare di personale per prestazioni di lavoro accessorio, senza dover ricorrere ad assunzioni fittizie o addirittura al 'nero' come avveniva in passato.

Attraverso questi strumenti è possibile anche versare contributi per i lavoratori occasionali, che poi verranno calcolati ai fini pensionistici e sono calcolabili anche per coloro che beneficiano di prestazioni a sostegno del reddito, come l'indennità di disoccupazione.

I buoni lavoro e i voucher Inps, vengono rilasciati dall'ente previdenziale sia attraverso la forma cartacea che attraverso quella telematica.

e possono essere acquistabili da parte del datore di lavoro, che al momento della sottoscrizione deve indicare la data di inizio dell'attività lavorativa occasionale.

I requisiti per beneficiare dei voucher o dei buoni lavoro Inps

Per legge, si intende per lavoro accessorio o occasionale una attività lavorativa la cui retribuzione non supera i 7 mila euro al netto, e i 9.333 euro lordi. Un solo datore di lavoro può pagare un solo lavoratore occasionale fino a due mila euro netti, e non può eccedere tale importo, altrimenti l'attività lavorativa non può più configurarsi come prestazione accessoria.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Offerte Di Lavoro

A potere beneficiare della prestazione di lavoro occasionale possono essere i pensionati-studenti, i disoccupati, gli extra comunitari con permesso di soggiorno e i lavoratori part time inoccupati o disoccupati.

I soggetti che possono dare lavoro e pagarlo attraverso i voucher o i buoni lavoro sono le famiglie (quando hanno necessità di assumere badanti occasionali), gli enti senza fine di lucro, i soggetti che non svolgono attività imprenditoriali e anche i committenti pubblici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto