La Luna sarà la protagonista di luglio, il mese maggiormente atteso dell'estate astronomica 2019. Tra pochi giorni ricorrerà il 50° anniversario dal primo moon landing, ovvero l'allunaggio della storica missione spaziale Apollo 11 avvenuto il 20 luglio 1969. Numerose sono le iniziative e i ricordi che rappresentano un telescopio ideale con il quale la Nasa propone di rievocare quelle lande lunari che hanno accolto e custodito le prime impronte dell'umanità.

Luna all'asta a New York

Christie's, a New York, metterà all'asta centinaia di cimeli per celebrare le missioni spaziali Nasa degli anni '60 e' 70. Tra i lotti selezionati, l'oggetto che racchiude il concetto di unicità dell'impresa straordinaria compiuta per raggiungere la Luna, è il manuale di bordo utilizzato da Neil Armstrong e Edwin Aldrin. Nel manuale sono stati annotati, in tempo reale, circa 150 appunti e riferimenti, tra cui le coordinate del modulo Eagle sul Mare della Tranquillità (ovvero il Mare lunare situato sull'emisfero del satellite sempre rivolto al nostro Pianeta), trascorsi pochi minuti dall'allunaggio.

Il 18 luglio 2019 saranno messi all'asta questi cimeli spaziali intrisi di valore storico. Secondo le stime, il manuale di bordo dell'Apollo 11 ha un valore compreso tra i sette e i nove milioni di dollari. Ha le dimensioni di 10,5 per 8,5 pollici ed è composto da 44 pagine corredate da illustrazioni, diagrammi e annotazioni che sono state fondamentali per compiere il viaggio epico Terra - Luna e ritorno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza

Luna, quel balzo gigantesco seguito in diretta TV da tutto il mondo

Tra il 20 e il 21 luglio 1969 la RAI realizzò, dagli studi di via Teulada, un programma "Speciale Luna", il quale mise al centro un evento che riuscì a coinvolgere l'attenzione di milioni di persone in tutto il mondo, per circa trenta ore di diretta TV. Il sogno di raggiungere la Luna, da evento futuribile e di fantascienza era diventato realtà.

Una realtà che attraverso le riprese RAI, rigorosamente in bianco e nero, diventava fruibile per tutti.

L'astronauta americano Neil Armstrong scendendo dal modulo lunare definì l'epica impresa spaziale, di cui era capo della missione Apollo 11, con una frase divenuta storica: "un piccolo passo per un uomo, un passo gigantesco per l'umanità". Ed è stato proprio così. Attraverso l'impegno dell'America, il mondo intero ha visto realizzare un sogno ritenuto irraggiungibile da generazioni di poeti e di studiosi.

Il viaggio sulla Luna non è stato solo la conquista di un sogno simbolico, cioè l'ampliare i confini fisicamente raggiungibili, ma ha avuto, infatti, un significato concreto ed economico non trascurabile. Sono circa trenta mila gli oggetti prodotti con tecnologie innovative, nate in questo periodo, con l'obiettivo di rendere confortevoli le missioni nello Spazio. Ad esempio: lenti antigraffio, GPS, gli attrezzi da lavoro senza filo, i cibi liofilizzato, ecc.

Tecnologie spaziali innovative così lontane eppure così vicine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto