La scadenza relativa all'avviso pubblico rientrante nel programma FIxO 'Scuola&Università', finalizzato alla concessione di contributi per le imprese che assumono dottori di ricerca, è stato prorogato al 31 dicembre del 2015. Ne dà notizia Italia Lavoro nel ricordare che possono accedere ai contributi, pari complessivamente ad 1 milione di euro, quei datori di lavoro privati che assumo i dottori di ricerca, a tempo pieno, aventi un'età compresa tra i 30 ed i 35 anni non compiuti. In particolare, il contratto di lavoro deve essere a tempo indeterminato oppure subordinato a tempo determinato con una durata che non deve essere inferiore ai dodici mesi. Il contributo ottenibile da parte delle imprese, per ogni assunzione, è pari a massimi 10 mila euro così ripartiti: 8.000 euro per ogni lavoratore assunto full time a tempo indeterminato o determinato per minimo 12 mesi; 2.000 euro aggiuntivi quale eventuale contributo riconosciuto per le attività di assistenza didattica individuale. L'unico canale utile ed ammesso per la presentazione delle domande, in accordo con quanto precisato da Italia Lavoro, è rappresentato dalla piattaforma del sistema informativo di progetto. La scadenza dell'avviso, prima prevista al 28 febbraio del 2015, ed ora spostata al 31 dicembre del 2015, è da intendersi salvo l'esaurimento in anticipo delle risorse stanziate. In tal caso sarà pubblicata apposita comunicazione sul sito Internet di Italia Lavoro.

Le imprese per la registrazione online, dalla piattaforma del sistema informativo di progetto, dovranno fornire tutti i dati utili ai fini dell'identificazione dalla ragione sociale alla partita Iva e passsando per i riferimenti relativi all'iscrizione alla Camera di Commercio competente per territorio, la matricola Inps ed il Codice Inail. Oppure in alternativa all'iscrizione alla Camera di Commercio occorre dichiarare di essere, in qualità di partecipante, uno Studio Professionale. Occorre inoltre indicare, ai fini del completamento della fase di registrazione, anche il settore economico di appartenenza, corredato da una breve descrizione dell'attività esercitata, ed i dati di localizzazione della sede legale, dal Comune all'indirizzo e passando per il Cap, il recapito telefonico ed il numero del fax. La registrazione deve essere inoltre effettuata solo ed esclusivamente da parte del rappresentante legale che, nel fornire i propri dati, dovrà anche allegare la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Segui la nostra pagina Facebook!