Per ottenere degli incarichi di supplenza, l'aspirante docente può presentare domanda direttamente alle scuole in cui intende ricevere delle proposte di insegnamento inviando un modulo di messa a disposizione, anche conosciuta con il termine abbreviato di MAD. Per presentare la messa disposizione supplenze non è necessario essere iscritti nelle Graduatorie di istituto: anche i neo-laureati (laurea quadriennale o laurea 3+2) posso fare domanda in base alla propria classe di concorso. Possono presentare domanda di messa a disposizione, Mad, anche gli aspiranti iscritti nelle Graduatorie di istituto e che hanno presentato il modello B per la scelta delle scuole, inviando il modulo ad altri istituti scolastici della stessa provincia.

Messa a disposizione supplenze: fac-simile Mad

Per presentare domanda di messa a disposizione supplenze, il periodo migliore è l'inoltro della domanda all'inizio dell'anno scolastico. La segreteria prende in carico il modulo Mad e lo archivia: per un anno scolastico è possibile ricevere incarichi di insegnamento nella Scuola in cui si è inoltrata l'istanza. Ogni anno l'aspirante deve rinnovare l'invio della messa a disposizione supplenze e, se lo desidera, cambiare anche gli istituti scolastici a cui inviarla. Non ci sono limiti nel numero di invio della Mad e il modulo di domanda è valido per ricevere incarichi di supplenza, corsi di recupero estivi o invernali, in relazione alle esigenze della scuola.



Per facilitare il compito dell'aspirante che per la prima volta si accinge a stendere questa tipologia di modulo, qui di seguito si propone un fac-simile di messa a disposizione Mad da compilare con i propri dati personali, i dati dell'istituto scolastico a cui si invia la domanda, indicando la classe di concorso per la quale si desidera ricevere incarichi di insegnamento e la disponibilità di orario. La domanda di messa a disposizione può essere consegnata a mano direttamente alla segreteria della scuola, inviata con lettera A/r o inoltrata tramite indirizzo di posta elettronica personale o certificata Pec. Il modello di messa a disposizione Mad deve essere debitamente firmato.



Nel modello di messa a disposizione supplenze, alla vostra destra devono essere inseriti nome, cognome, indirizzo, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono/cellulare; alla sinistra del foglio, inserite la dicitura: Al Dirigente Scolastico dell'Istituto………….Oggetto: dichiarazione di disponibilità supplenze, corsi di recupero invernali/estivi per le seguenti classi di concorso.................

Io sottoscritto/a……………… dichiaro di essere disponibile allo svolgimento di.............presso il vostro istituto scolastico. Il/La sottoscritto/a dichiara di essere in possesso della Laurea in..........conseguita presso............., con la votazione di ............"e di aver già svolto (indicare corsi o supplenze) presso il vostro Istituto nell'a.s....." (Non inserire la parte virgolettata se non si è in possesso di servizio svolto).

Regolarmente iscritto/a presso la sezione circoscrizionale per l'impiego di.......dichiara la propria disponibilità a ricevere incarichi di....... (stessa dicitura sopra espressa). Autorizzo il trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili e per effetti del D. Lgs. 196/2003 e s.m.i "Codice in materia di protezione dei dati personali" per le finalità di cui al presente avviso di candidatura. Allego Curriculum vitae e documento di identità. Data e firma.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto