E' notizia di qualche giorno fa, riportata sul giornale Il Fatto Quotidiano, di un'iniziativa da parte della Regione Calabria che, in via sperimentale, applicherà un sostegno al reddito, il cosiddetto reddito di cittadinanza, che interesserà circa 20mila persone. Questa proposta di legge è stata avanzata dal partito Movimento 5 Stelle ed ora, si sta concretizzando, almeno a livello regionale, secondo quando evidenziato da Antonio De Marco, Direttore Generale del dipartimento Lavoro.

L'iniziativa della Calabria prevede l'inserimento nel mondo del lavoro di circa 20mila persone grazie al FSE

Lo stesso De Marco ha sottolineato che 'questo nuovo progetto entrerà a pieno regime entro la fine dell'anno, in una regione con molti disoccupati, circa 200mila, con una disoccupazione giovanile del 60 percento.

Pubblicità

E' vero, però, che dobbiamo muoverci entro alcuni limiti che ci vengono imposti dall'Unione Europea'. Il progetto consiste nell'inserimento nel mondo del lavoro di circa 20mila persone grazie alle risorse economiche del Fondo Sociale Europeo destinate ai tirocini formativi e professionali di orientamento'.

Queste iniziative sono nate anche in altri Paesi, come ad esempio in Olanda

Questa iniziativa portata avanti dalla Regione Calabria in realtà non è la prima esperienza in questo senso.

In Olanda, ad esempio, è previsto un'entrata minima per quelle persone che effettuano volontariato, ai tirocinanti e stagisti. Anche la Regione Lombardia potrebbe far partire la sperimentazione sul reddito di cittadinanza, subito dopo l'estate. Il governatore Roberto Maroni ha sottolineato che la manovra finanziaria che darà vita a questo sussidio per la cittadinanza lombarda sarà di 500milioni di euro, a partire dal primo ottobre. Da evidenziare, infine, che anche il Comune di Milano partirà con un progetto molto simile che sosterrà duemila persone del capoluogo lombardo.

Pubblicità

Vedremo nei prossimi mesi come si articoleranno questi sostegni per quella popolazione che vive in condizioni di estrema difficoltà. Vi terremo aggiornati sulle novità che giungeranno in questo senso.