Riforma Pensioni 2016 si o no? Quando verrà fatto l'intervento sulla previdenza, promesso da Renzi e poi rinviato al 2016? E soprattutto quale saranno le proposte che il Governo deciderà di accogliere? Ancora non è dato saperlo, ma intanto continua il dibattito sulle Pensioni, e nella giornata ha parlato anche il Presidente della Commissione lavoro al Senato, Maurizio Sacconi. Tra i temi che ha trattato in qualità di relatore sono diversi gli appunti al disegno di legge di stabilità, primo tra tutti la proroga all'Opzione Donna anche per le nate nell' ultimo trimestre del 1958 e una modifica al prepensionamento.

Vediamo nel dettaglio tutto ciò che è stato detto.

Opzione Donna Inps e riforma, Sacconi vuole la proroga per le nate nell' ultimo trimestre del 1958

La proposta di Sacconi è certamentepiù moderata rispetto a quelle di riforma Pensioni 2016propostada Damiano, e si propone soltanto di effettuare alcuni correttivi all'interno del disegno di legge di stabilità. Ad esempio, per quanto riguarda il regime sperimentale chiamato Opzione Donna,c'è la richiesta di permettere alle nate nell'ultimi trimestre del 1958 di poter usufruire dell'opzione, visto che è un regimedel tutto autosostenibile e a costo zero,in quanto la copertura finanziaria è garantita dal calcolo contributivo.

Non solo Opzione donna però, ma anche la voglia di intervenire in maniera emendativa sulla questione esodati, ricordando che è stata istituita in Senato un apposita sottocommissione per "acquisire una esaustiva contezza delle residue posizioni meritevoli di tutela e le cui analisi possono rappresentare un utile riferimento".

Ultime notizie Riforma Pensioni 2016, prepensionamento poco utile, part time da rivedere

Infine, Sacconi non usa mezzi termini per quanto riguarda la soluzione del part time proposta( comma 2 dell'articolo 19)che viene ritenuta poco utile e poco utilizzata. Sono infatti treI tre tipi di intervento in materia: il prepensionamento introdotto con la Legge Fornero, la staffetta intergenerazionale e la riduzione dell'orario di lavoro a chi è prossimo alla pensione (part time per over 63).

Il Presidente della Commisione Lavoro in Senato ha spiegato che sarebbe opportuno ridurre le alternative ad un unica modalità e concentrare su quella tutte le risorse economiche in modo da renderla più conveniente sia per il lavoratore che per il datore di lavoro. Spunti di riflessione che potranno essere utili al Governo Renzi per sistemare qualcosa nella legge di stabilità, sempre che il Governo voglia ascoltare e sia disposto a tornare indietro sui suoi passi...

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Voi cosa ne pensate? Che soluzioni vorreste vedere? Ditecelo nei commenti e cliccate segui per esser sempre aggiornati con le ultime notizie sulle pensioni.

Segui la nostra pagina Facebook!