Il programma di Servizio Civile Nazionale è un'alternativa nata al servizio di leva obbligatoria, abolita il 1° gennaio del 2015 dall'articolo uno della legge 23 agosto 2004 n° 226. Oggi questa legge apre il piano europeo contro la disoccupazione giovanile, denominato progetto 'Garanzia Giovani' (Youth Guarantee), e i suoi bandi di concorso per il 2016, sono indirizzati ai 'NEET', nella traduzione italiana sono gli inoccupati o disoccupati che non hanno in corso nessun programma di studio o di formazione.

I giovani dovranno avere un'età compresa tra i 18 e i 28 anni, disposti a dedicarne uno della propria vita all'impegno sociale rivolto al bene di tutti. I settori d'inserimento del Servizio Civile Nazionale sono i seguenti: ambiente, assistenza, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale e protezione civile all'estero.

Caratteristiche del concorso

Le domande dovranno pervenire entro l'8 febbraio 2016 e dovranno essere mirate ai sei bandi di selezione, destinati al reclutamento di 2938 giovani volontari da impiegare nelle seguenti Regioni: Puglia, Umbria, Calabria, Lazio, Campania e Sicilia.

Questi giovani saranno tutti occupati per un periodo non oltre i 12 mesi e percepiranno mensilmente uno 'stipendio' di 433,80 euro. Oltre ai requisiti sopracitati, i giovani partecipanti al concorso devono essere residenti in Italia, in regola con l'iscrizione al Programma Operativo Nazionale e sottoscritto al Patto di servizio con il Centro per l'impiego; non avere condanne con reclusione che superi l'anno per delitto non colposo o anche minore in caso di trasporto, uso, importazione o esportazione illegittima di armi o esplosivi, e per delitti che riguardano l'appartenenza e il favoreggiamento al terrorismo e/o alla criminalità organizzata.

Numero dei posti su base regionale e domanda

I posti messi a concorso per il Servizio Civile Nazionale 2016 sono: 449 in Calabria, 964 in Campania, 128 nel Lazio, 585 in Puglia, 780 in Sicilia e 32 in Umbria. A ognuna di queste Regioni è assegnato un relativo bando di concorso separato dagli altri che potrà essere scaricato dal portale web del Servizio Civile, nella stessa pagina si può consultarela banca dati selezionando la voce, 'scegli il tuo progetto in Italia'; in questo modo avrai l'accesso ad un'elenco generico su tutti i progetti in atto cliccando su 'Cerca', oppure ogni scheda potrà essere recuperata dal relativo bando regionale ma si potrà partecipare a un solo progetto tra tutti quelli inseriti; in pratica non è permesso presentare più di una domanda, e queste potranno essere inviate via mail certificata (PEC), con raccomandata A/R oppure consegnate personalmente a mano.

I bandi sono rivolti, in base alla Legge 903/1977, indistintamente alla candidatura di entrambi i sessi. Come dico sempre in questi casi, buona fortuna.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!