Le polemiche nate intorno al concorso Scuola 2016 sono diverse. Dopo avervi sottolineato la reazione del corpo docente riguardo la richiesta della conoscenza di una lingua straniera livello B2, vi informiamo che è partita un'importante petizione da parte dei docenti di II fascia di istituto. La petizione è partita solo 6 giorni fa e ha già raggiunto uno straordinario successo. I sostenitori, almeno per ora, sono 16.510, e stando agli aggiornamenti di Sebastiano Spina, ovvero colui che ha deciso di dare voce alla categoria che rappresenta, bisognerebbe raggiungere almeno 60.000 firme.

Ma vediamo più nel dettaglio cosa chiedono i docenti di II fascia e come firmare la petizione.

Docenti II fascia: 'Non vogliamo il concorso'

I docenti che appartengono alla II fascia non vogliono il concorso scuola 2016 e chiedono che vengano riaperte le graduatorie ad esaurimento. Il loro obbiettivo è quello di essere inseriti direttamente in GaE da cui sono stati assunti 'gran parte dei docenti in ruolo'. La loro richiesta nasce dal loro percorso formativo e dalla loro esperienza, anche decennale come docenti precari.

Dopo aver conseguito l'abilitazione e ulteriori titoli, chiedono che vengano trattati al pari dei loro colleghi abilitati che non hanno affrontato un concorso a cattedra, ma che sono stati inseriti in GaE col fine di essere assunti a tempo indeterminato.

I docenti II fascia sono consapevoli che non tutti riusciranno a superare il concorso scuola, precisamente sarà 1 docente su 3, anche se va precisato che negli altri concorsi a cattedra il rapporto era di 1 su 30.

Ma ora al di là di questi dati puramente statistici, ciò che è certo è che non tutti risulteranno idonei. I docenti che non vinceranno il concorso saranno costretti a continuare a coprire i posti vacanti, ad essere pagati in ritardo, a stare lontani dalle loro famiglie e con 'contratti di lavoro' - specifica la petizione - 'che costringono alla disoccupazione per 60 giorni e più all'anno'.

Come firmare la petizione

Quindi i docenti che appartengono alla II fascia chiedono ai loro colleghi e alle famiglie degli studenti di sostenerli in questa petizione, visto che la 'loro colpa' è quella di essersi 'abilitati dopo il 2008'. Per partecipare bisogna collegarsi a 'Change.org', scrivere sul motore di ricerca del sito 'Docenti II fascia di istituto' e poi cliccare su 'Firma'. La petizione può essere condivisa anche sui principali social, come Facebook e Twitter. Voi cosa ne pensate della petizione della loro petizione? Siete d'accordo? Scriveteci il vostro pensiero con un commento al di sotto dell'articolo.

Per rimanere, invece, aggiornati sui concorsi e sulle selezioni pubbliche nel mondo della scuola, seguiteci, cliccando in alto sul tasto 'Segui'.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!