Dopo avervi comunicato delle polemiche nate intorno ai concorsi pubblici in relazione all'età anagrafica, continuano i nostri aggiornamenti sulle Offerte di lavoro. La Polizia di Stato ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 559 allievi agenti riservato ai VFP1 e VFP4. Per quanto riguarda i posti disponibili, bisogna precisare che n.28 sono riservati a coloro che si sono diplomati presso il Centro Studi di Fermo e n.1 ai candidati in possesso dell'attestato di bilinguismo (tedesco o italiano).

Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti per accedere alla selezione pubblica, come presentare domanda e i dettagli sulle prove oggetto d'esame.

Concorso Polizia di Stato: requisiti e come candidarsi

Il bando della selezione pubblica è online sul sito della Polizia di Stato alla sezione 'Concorsi/Area operativa/In atto'. Il candidato interessato a partecipare al concorso pubblico dovrà, entro il 29 febbraio, presentare domanda tramite l'apposita procedura online, collegandosi al sito 'concorsips.interno.it' e seguendo le istruzioni ivi specificate.

Completata la procedura informatica, bisognerà stampare la ricevuta di avvenuta iscrizione e presentarla il giorno della prova scritta. I requisiti richiesti per partecipare al concorso Polizia di Stato sono:

  • licenza media;
  • non aver compiuto il 30esimo anno d'età (nel bando si precisa che il limite d'età aumenta in proporzione al servizio prestato e comunque non superiore ai 3 anni);
  • idoneità a prestare servizio secondo il D.M. 30 giugno 2003, n.198 e successive modifiche.

Le prove oggetto d'esame

Le prove previste dal concorso pubblico Polizia di Stato si articolano in 4 momenti, oltre, ovviamente, alla valutazione dei titoli.

In primis, la prova scritta che consiste in un test a risposta multipla. In questo caso non sarà possibile portare, durante la prova, appunti, libri o calcolatrici. La prima prova verrà superata da coloro che si posizioneranno in classifica tra i primi 850. Gli ulteriori dettagli sulla data e sulla sede dello svolgimento verranno comunicati dalla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile. Successivamente il candidato dovrà affrontare:

  • prove di efficienza fisica: corsa 1000 m, salto in alto e sollevamento alla sbarra;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale.

Per rimanere aggiornati sui concorsi pubblici in corso con scadenza ultima il 22 marzo, seguiteci, cliccando in alto sul tasto 'Segui'.

Se, invece, avete dei dubbi sul concorso Polizia di Stato per 559 allievi agenti, scriveteci, postando un vostro commento al di sotto dell'articolo.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!