Un dossier di approfondimento sulla riforma Pensioni varata con la legge di Bilancio 2017 è stato realizzato dai deputati del Partito democratico e condiviso oggi su Facebook dalla parlamentare Patrizia Maestri, componente della commissione Lavoro della Camera che in questi mesi ha lavorato sulle proposte per l'introduzione di nuovi elementi di flessibilità in uscita per la pensione anticipata. Proposte in parte accolte, seppur con le opportune modifiche, dal Governo Renzi e che hanno prose forma nella manovra economica e finanziaria.

Ad illustrare oggi tutte le novità e la deputata Patrizia Maestri che parla di "importanti misure relative alle pensioni".

Pensioni, parlamentari dem illustrano le novità in arrivo

"Molte le novità", ha sottolineato la parlamentare nel post pubblicato oggi sul social network, ecco l'elenco delle misure introdotte nella riforma pensioni targata Renzi-Poletti della cui attuazione si dovrà adesso occupare il nuovo governo guidato dal premier Paolo Gentiloni: "La possibilità di flessibilità nel pensionamento e l’anticipo sull'età della pensione di vecchiaia e l’ottava salvaguardia per gli esodati.

Il diritto - ha aggiunto Patrizia Maestri condividendo su Facebook il dossier pensioni realizzato dai deputati del Pd - alla pensione opzione donna anche per chi ha compiuto 57 anni se dipendente e 58 se autonoma entro il 31.12.15". Ma anche "la maggiore flessibilità - ha sottolineato la parlamentare dem - per chi fa lavori gravosi e pesanti e per i lavoratori precoci".

Dossier pensioni pubblicato su Facebook dalla Maestri

Poi, nella riforma pensioni, trova spazio "il cumulo dei contributi gratuito anche - ha aggiunto la Maestri - per gli iscritti alle Casse dei liberi professionisti e l’eliminazione definitiva - ha sottolineato - delle penalizzazioni per chi va in pensione dal 2018 e non ha 62 anni". I parlamentari del Pd Maria Luisa Gnecchi e Cesare Damiano hanno già proposto l'estensione del cumulo gratuito dei contributi anche per chi accede al prepensionamento con Opzione donna.

Inoltre, i due deputati hanno convocato per oggi una conferenza stampa a Montecitorio per illustrare una nuova proposta "sulla norma eccezionale della Legge Fornero per i nati nel '52", hanno annunciato ieri in una nota stampa.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!