A Natale sono stati fatti molti regali come da tradizione, ma c'è chi ha preferito aspettare. Il motivo? Trovare qualche articolo a prezzo scontato appena pochi giorni dopo. Infatti, a breve avranno inizio i saldi invernali e ci sarà parecchio gente che farà un dono in ritardo, risparmiando un po' di denaro. Ovviamente, ciò può andar bene per il proprio regalo personale oppure per qualcuno che non si è visto durante le festività. Detto questo, cerchiamo di scoprire quando comincerà la stagione dei ribassi nelle principali città d'Italia, anticipandovi che avremo un giorno unico da nord a sud, perché da quest'anno le regole cambieranno.

Quando iniziano i saldi invernali in Lombardia, Lazio e Campania

La domanda più frequente in questi giorni è: 'quando iniziano i saldi dell'inverno?'. La risposta è una sola: 5 gennaio 2017. A partire da questa stagione, infatti, non ci saranno più differenze di regione in regione, ma vedremo applicare gli sconti contemporaneamente. La nuova regolamentazione a tal proposito, impone l'inizio nel primo giorno lavorativo antecedente l'Epifania. Purtroppo, però, non accadrà allo stesso modo per il termine dei ribassi.

A Milano, così come in tutta la Lombardia, si protrarranno fino al 5 marzo 2017. Termineranno un po' prima a Roma e nel Lazio, dove la data da cerchiare in rosso sul calendario sarà quella del 15 febbraio 2017. Infine, per la città di Napoli e l'intera Campania sci sarà decisamente più tempo a disposizione per fare acquisti a prezzi saldati, ovvero fino al 2 aprile 2017. A pochi giorni dall'inizio, vediamo insieme alcuni consigli utili per evitare delle fregature, che sono sempre dietro l'angolo in queste occasioni.

Consigli anti-truffa per i saldi di fine stagione

Le associazioni dei consumatori, ogni anno rinnovano i consigli per evitare spiacevoli sorprese. Bastano piccoli accorgimenti per non incappare in vere e proprie fregature durante il periodo dei saldi. La prima cosa da fare e confrontare i prezzi prima e dopo, così da appurare che non ci sia stato un gonfiamento da parte dei commercianti. Purtroppo c'è ancora gente che ricorre a certi mezzucci per imbrogliare. Come seconda cosa, non bisogna farsi attirare da percentuali di sconto troppo elevate, potrebbero nascondere qualcosa, come ad esempio merce difettata, fondi di magazzino e così via.

Altro consiglio che vi diamo è di provare qualsiasi capo d'abbigliamento e di verificare che siano riportati sul cartellino sia il prezzo iniziale che la percentuale di sconto. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre news a riguardo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto