Il Gruppo ferrovie dello stato ha annunciato oltre 1000 assunzioni, suddivise tra le diverse aziende controllate. Il settore dei trasporti ferroviari si conferma, quindi, tra i più attivi dal punto di vista occupazionale, con l’azienda di Stato che risponde alle selezioni annunciate dal competitor Ntv-Italo con un piano di massicce assunzioni per far fronte alle prossime uscite dagli organici per limiti di età.

1000 assunzioni in Ferrovie dello Stato

Le nuove 1000 assunzioni di Ferrovie dello Stato sono il frutto di un accordo tra l’azienda e le organizzazioni sindacali che, in cambio dell’accompagnamento alla pensione di 1000 lavoratori nei prossimi mesi, hanno ottenuto il varo di un piano occupazionale in grado di mettere in atto un vero e proprio ricambio generazionale, grazie ad altrettante assunzioni.

Le ‘forze fresche’ che saranno introdotte nelle aziende del Gruppo consentiranno, come riportato dal comunicato di FS, di affrontare le sfide di modernizzazione contenute nel Piano Industriale, grazie all’ingresso di ‘competenze più moderne ed adeguate per la sua realizzazione’.

I lavoratori che saranno accompagnati alla pensione, grazie ad un fondo di 124 milioni di euro autofinanziato da azienda e lavoratori, saranno reperiti tra il personale operativo ai quali manchino 36 mesi o meno alla pensione.

Posti disponibili e come fare domanda

I posti disponibili per le nuove 1000 assunzioni in Ferrovie dello Stato riguarderanno soprattutto macchinisti, capi treno e manutentori e saranno così distribuiti tra le diverse aziende del Gruppo: 590 posti in Trenitalia, 330 posti in Rfi e 80 posti in Mercitalia. Il personale mobile e il personale tecnico sarà distribuito tra Trenitalia e Mercitalia, mentre in Rfi sarà destinato solo personale tecnico.

Per potersi candidare per le assunzioni di Ferrovie dello Stato nei prossimi mesi, occorre inviare la domanda attraverso il sito aziendale http://www.fsitaliane.it/lavoraconnoi.html via via che sarà pubblicato l’elenco dei posti disponibili, oppure inviare una candidatura spontanea.

Al momento, sul sito sono presenti Offerte di lavoro che riguardano manutentori da inserire nelle sedi di Rfi a Verona, Bari, Reggio Calabria, Firenze e Bologna, per le quali è possibile inviare la domanda entro la scadenza del 14 febbraio 2017.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!