Tensioni, paure, speranze: la notte prima degli esami scorre tra un mix di emozioni contrastanti. In pochi riescono a chiudere occhio e le ore sembrano trascorrere lentamente. Nel giorno del solstizio d’estate 21000 giovani affronteranno la prima prova dell’esame di maturità. L’ultimo atto di un percorso scolastico durato cinque anni e che segnerà l’addio agli anni spensierati dell’adolescenza. Il primo ostacolo da superare sarà il temuto compito scritto di italiano con i consueti enigmi legati alle tematiche che il Miur assegnerà ai maturandi.

Pubblicità
Pubblicità

Il toto tracce è già scattato da giorni ed è l’argomento di discussione principale nella lunga vigilia degli studenti del quinto superiore. Il dibattito sui possibili argomenti della prova scritta si è trasferito dai bar ai social. Facebook e Twitter sono invasi di messaggi e post relativi alle varie opzioni per il tema d’italiano. C’è chi ha provato a spulciare il sito ufficiale del Ministero con la speranza di trovare qualche indizio.

Pubblicità

Scocca l'ora di Pirandello?

In realtà gli studenti sono rimasti sbigottiti davanti alla gaffe del Miur che ha nella sezione dedicata agli esami di maturità ha scritto tracce con una i di troppo scatenando ilarità e feroci critiche. Il singolare episodio ha per un momento allentato la tensione tra i giovani che si apprestano ad affrontare la prima prova d’esame. Secondo i ben informati il 2017 potrebbe essere l’anno di Pirandello per gli studenti del Liceo Classico (e non solo).

In molti sono convinti che il Miur tirerà fuori dal cilindro una traccia sul drammaturgo per celebrare il centocinquantesimo anniversario della nascita del siciliano. Da rilevare che saranno tanti i giovani che preferiranno dedicarsi al tema di attualità. Ed è su quest’ultimo aspetto che il dibattito tra gli studenti è diventato rovente.

Trump e cyberbullismo in pole per l'attualità

In tanti sono sicuri che il Ministero proporrà una traccia sulla svolta americana con il passaggio da Obama a Trump.

Gettonatissime anche le tematiche social legate al cyberbullismo con il Blue Whale che potrebbe mettere d’accordo i maturandi. Non è da escludere che il Miur decida di puntare su dibattute tematiche sociali come l’immigrazione e l’integrazione o le unioni civili e le adozioni da persone dello stesso sesso. Gli studenti dovranno attendere ancora poche ore per comprendere se le previsioni della vigilia saranno rispettate o se il Ministero sorprenderà tutti con una un argomento sui generis.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto