È tempo di “battage” per i vettori aerei del cielo d’Irlanda. Accanto a Ryanair, che prosegue sulla scia del conforto diffuso grazie ai mass-media, i quali rivelano l'arrivo di 45 piloti freschi di assunzione, la compaesana Aer Lingus inaugura una manovra di reclutamento di massima portata, rivolta a queste figure professionali, con l'offerta di più di cento vacancy, ma anche con la ricerca di assistenti di volo e altre figure.

L'aeroporto di Dublino è la sede della base di servizio, dove, come il vettore dichiara, si prospetta un percorso professionale vibrante di entusiasmo e soddisfazione a bordo dei neo-giunti Airbus A320/1 e Airbus A330, diretti in più di cento mete tra Regno Unito, Europa e Nord America, dove la compagnia serve quattordici rotte guidate dal perno irlandese.

Aer Lingus: la compagnia

Lo sviluppo di Aer Lingus si è incrementato nell'ultimo periodo, da quando nel suo network di lungo raggio sono entrate a far parte nuove rotte transatlantiche, come Hartford, Los Angeles, Newark, Miami e, recentemente, Philadelphia. Il vettore amplierà la sua offerta invernale con 300.000 posti aggiuntivi verso l’Europa e il Nord America e selezionerà nuovo personale. Altresi la flotta si sta espandendo, preparandosi ad accogliere la venuta di otto nuovi Airbus A321 negli anni a venire e di un nuovo Airbus A330 entro la fine del 2017.

Stando alle dichiarazioni di Mike Rutter, direttore operativo di Aer Lingus, i profili professionali richiesti devono possedere una grande determinazione e operare al massimo delle loro possibilità per soddisfare in modo impeccabile i requisiti del servizio a 4**** erogato dalla compagnia, di pari passo con il rispetto delle esigenze primarie del mercato. Sono cento i posti da impiegare per i comandanti e si ritiene di prenderne in carico sino a duecento nell'arco del triennio a venire.

La formazione dell'equipaggio di cabina è fornita in-house presso la Iolar House, situata nel cuore dell'aeroporto di Dublino. Durante la formazione si avrà modo di apprendere un'ampia gamma di argomenti, di componenti teorici e pratici, di procedure di salute e sicurezza fino alla cura e all'esperienza degli ospiti. La formazione viene inoltre retribuita, in modo da poter guadagnare durante il training.

Come candidarsi

Coloro che vogliono sottoporre all'attenzione della compagnia la propria candidatura, sono esortati a compilare la domanda online sul sito ufficiale di Aer Lingus. Il bando scadrà il 29 ottobre 2017. Dalla sezione "Careers" è possibile venire a conoscenza di tutte la vacancy presenti, candidarsi all'attuale campagna di reclutamento che riguarda i piloti ma anche i membri dell'equipaggio di cabina, da impiegare nell'estate 2018. Vengono inoltre fornite anche le informazioni relative ai requisiti richiesti e ai pacchetti remunerativi.

In caso di domande relative alle vacancy di Aer Lingus o di richiesta assistenza, è inoltre possibile contattare la compagnia all'indirizzo mail di riferimento dedicato al recruitment.

Se hai trovato utile questo articolo e ti interessa essere sempre aggiornato sulle news dal mondo del lavoro, clicca su "Segui" in cima all'articolo e consulta altre pagine come Offerte di lavoro e Lavoro e concorsi.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!