Il concorso a cattedra per i docenti precari sembrava essere ancora lontano e invece ci sono buone notizie per tutti coloro che decideranno di partecipare. Infatti pare che i tempi siano stati anticipati per i docenti precari con abilitazione e per quelli privi di abilitazione. In particolare per i docenti con abilitazione la pubblicazione del bando ufficiale è prevista entro Natale. A questo primo concorso potranno partecipare tutti i docenti abilitati iscritti nelle graduatorie d’istituto e nelle graduatorie ad esaurimento.

I candidati che vinceranno il concorso saranno iscritti in una graduatoria di merito su base regionale e non più provinciale come accade per i precari di seconda e terza fascia.

Stando a queste tempistiche si prevede che le prime assunzioni dei vincitori potranno partire già da settembre 2018, sempre attraverso lo scorrimento delle graduatorie e fino ad esaurimento. Ricordiamo che quando si parla di assunzioni, con la riforma del metodo di reclutamento docenti, stiamo parlando dell'inserimento dei docenti nel terzo anno di FIT, il percorso che tutti i docenti dovranno affrontare per ottenere il ruolo.

Si tratta di un percorso del tutto nuovo che permetterà agli aspiranti docenti di poter ottenere il ruolo percependo una retribuzione, anche se minima, sin dall'inizio.

Info concorso scuola 2018 per docenti abilitati e non abilitati

Le tempistiche sono state anticipate anche per quanto riguarda i docenti non abilitati, per i quali è prevista la pubblicazione del bando ad inizio/metà anno e non più a fine 2018, come inizialmente si era stabilito.

Ritornando ai docenti abilitati, il concorso che dovranno affrontare consiste in una sola prova orale, che metterà in evidenza le competenze didattico-metodologiche dei candidati. Inoltre, saranno valutati gli anni di servizio svolti con un punteggio che può arrivare fino a cinque punti per ogni anno. Ovviamente, così come avvenuto già negli anni passati per tutti i concorsi Scuola, saranno valutati anche i titoli professionali come master, dottorati, seconda abilitazione ecc.

Attualmente è impossibile fare una previsione precisa sul numero dei partecipanti al concorso per abilitati ma analizzando le attuali graduatorie, si può ipotizzare che ad essere interessati saranno oltre 76mila docenti presenti nelle varie regioni nelle graduatorie ad esaurimento e nelle graduatorie d’istituto.

Segui la nostra pagina Facebook!