Le ultime novità di oggi sulle pensioni [VIDEO] anticipate e sulle misure presenti in legge di bilancio 2018 arrivano dalle parole di Anna Giacobbe, membro della commissione lavoro permanente alla Camera. Inoltre arrivano buone notizie anche per l'uscita tramite Ape Social e per i #precoci, con Marco Leonardi che ha confermato un aumento dei fondi stanziati per allargare la platea dei lavoratori che potranno uscire grazie ad un anticipo da 5 mesi ai 3 anni.

Pensione anticipata e ultime novità su legge di bilancio

Questa mattina 20 dicembre 2017, Anna Giacobbe ha parlato di quanto fatto in Legge di Bilancio per quanto riguarda i lavoratori esposti all'amianto .

Ecco le sue parole: "Nella legge di Bilancio, per i lavoratori esposti all’amianto avremmo voluto, e forse potuto, fare di più. E’ stato un lavoro difficile". L'Onorevole spiega poi che si è riusciti a raggiungere tre obbiettivi: "Il fondo per le vittime dell’amianto è incrementato di 27 milioni l’anno, prosegue l’intervento del fondo a sostegno anche dei famigliari che si ammalano per “esposizione famigliare” ed infine si è iniziato a parlare del tema di coloro che sono stati esposti sul lavoro per oltre dieci anni e a concentrazioni superiori alle soglie di legge".

Intanto sempre durante le discussioni in commissione bilancio, Walter Rizzetto nella serata di ieri è intervenuto in aula nuovamente a favore dei lavoratori precoci. Il vice presidente della commissione lavoro alla camera ha chiesto che venissero inclusi i "quota 41" tra le categorie che saranno escluse dal meccanismo dell'aspettativa di vita (e relativo aumento dell'età minima pensionabile nei prossimi anni).

Per l' Onorevole una persona che ha lavorato 41 anni dovrebbe andare in pensione come accade per altre categorie di lavori usuranti. Voi cosa ne pensate?

Ultime novità oggi 20 novembre su pensioni precoci e Ape

Stando a quanto riportano Leonardi e Petrarca, numeri alla mano si passerà da 16mila a 29.400 posti disponibili per uscire dal mondo del lavoro con un anticipo pensionistico [VIDEO]grazie all'APE Social. Per quanto riguarda invece i quota 41 stando a questi dati si passerà da 15mila a 21.400 persone. Nel totale quindi ci saranno coperture per mandare in #pensione anticipata circa cinquantamila lavoratori, con un aumento delle risorse rispetto a quelle stanziate inizialmente per sole 30mila persone. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere e cliccate segui in alto per esser sempre aggiornati con le ultime sulle #Pensioni anticipate!