Come di consueto anche oggi 6 dicembre 2017 facciamo il punto con le ultime novità e notizie sulle Pensioni anticipate e sulla riforma previdenziale. Parleremo ancora una volta del cumulo gratuito dei contributi versati e della battaglia portata avanti dal Comitato Opzione Donna Social di Orietta Armiliato e vedremo le ultime dichiarazioni di Carmelo Barbagallo della Uil relative all'abolizione della legge Fornero e alle "promesse da marinaio" effettuate dai politici fino ad oggi.

Pubblicità
Pubblicità

Pensioni anticipate ultime notizie oggi 6 dicembre 2017: parla Barbagallo

Il segretario della Uil Barbagallo è tornato a parlare di pensioni e ha attaccato i partiti, in particolar modo la Lega Nord che in campagna elettorale sostengono di voler abolire la Legge Fornero. Secondo Barbagallo "Quando qualcuno avrà 80 miliardi per recuperare la più grande rapina fatta nel nostro Paese nel sistema previdenziale - ha detto il leader della Uil- siamo disponibili a discutere".

Non perdere le ultime notizie!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa di più oppure scopri qui tutti i Canali. Ti terremo aggiornato sulle novità che non puoi perderti!
Pensioni

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Dire ha poi proseguito: "Vorremmo vedere queste promesse nei programmi elettorali". Il segretario ha poi concluso spiegando che "La riforma previdenziale va affrontata senza demagogia o promesse che non hanno come base delle risorse certe".

Novità Pensioni anticipate oggi sul Cumulo gratuito dei contributi

Nella serata di ieri, Orietta Armiliato è tornata a parlare sul gruppo del Comitato Opzione Donna social, focalizzando ancora una volta l'attenzione sul Cumulo gratuito dei contributi versati in più casse.

Pubblicità

Ha spiegato che "Per poter esercitare il diritto di accesso alla misura dell’OPZIONE DONNA (poiché il poterli sommare permetterebbe loro di raggiungere i requisiti di legge vigente), è una priorità per ristabilire equità e rispettare il diritto sancito della legge (243/2004 art.1 comma 9) che non chiede nel suo dettato Il “NOME DI BATTESIMO” delle casse nelle quali sono stati versati. Chi sostiene il contrario, lo fa o per speculazione o per ignoranza, ed in ogni caso sostiene un qualche cosa che NON CORRISPONDE al vero , dunque, facile da smentire per chiunque abbia voglia di farlo.#sommiamoicontributidipiúcasse #peramorediequità #ledonnesonoincredito(e coloro che stanno aspettando che si corregga questa stortura, lo sono un po' più di altre)".

Come sempre vi ricordiamo che per restare aggiornati con tutte le ultime novità sulle pensioni anticipate 2017 potete cliccare segui in alto, vicino al nome dell'autore dell'articolo!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto