Dopo una lunga attesa, finalmente apriranno anche in Italia i punti vendita della famosa catena tedesca di supermercati ALDI. La società vanta una lunga storia che parte nel 1913, quando Karl Albrecht decise di dar vita ad un nuovo brand, portato al successo grazie ai suoi due figli Theo e Karl. Attualmente Aldi è una delle aziende leader nel settore della vendita di alimentari in tutta Europa e vanta anche un grande successo in Australia e in America. Uno degli ultimi progetti imprenditoriali coinvolgerà anche l'Italia, con l'apertura di numerosi punti vendita nel corso del 2018 per i quali sono necessarie alcune figure professionali: ecco dunque i profili richiesti e i requisiti.

Lavorare per Aldi: i requisiti

Ben presto si assisterà ad un'ulteriore espansione dell'Albrecht Discount, catena di distribuzione alimentare conosciuta anche con la sigla Aldi. Questa volta la zona ad essere interessata sarà l'Italia, dove verranno aperti numerosi punti vendita: si parla di ben 45 nuovi supermercati che saranno inaugurati entro la fine del 2018, di cui 10 apriranno i battenti già dal 1 marzo. Per questo motivo sono state aperte le candidature per diverse figure professionali che potranno dunque essere inserite nell'organico aziendale.

In linea generale si richiede un minimo di esperienza del campo della Gdo (Grande Distribuzione Organizzata), oltre alla conoscenza di lingue estere; nello specifico saranno particolarmente apprezzati i candidati che sapranno parlare in inglese e in tedesco. Tra le figure professionali, Aldi ricerca in primis i cosiddetti store manager, ossia coloro i quali si occuperanno di gestire il supermercato o una frazione di esso in veste di responsabile.

Saranno richiesti, oltre al diploma o alla laurea, spiccate doti di leadership. Inoltre sarà imprescindibile l'attitudine a lavorare in team. Accanto agli store manager, Aldi cerca anche personale da assumere in qualità di addetto alle vendite: il candidato dovrà dare la propria disponibilità a lavorare sulla base di turni stabiliti dall'azienda e dovrà essere in grado di indirizzare il cliente nelle scelte, comprendendo quindi le sue esigenze.

Offerte di lavoro Aldi: contratti e figure professionali

Per i nuovi punti vendita Aldi, saranno necessari anche gli assistenti del reparto vendite: si tratta di coloro i quali vengono assegnati ad una particolare frazione del supermercato, con l'obiettivo di tenerlo costantemente in ordine ed, eventualmente, aiutare il cliente. Per tale posizione, l'Albrecht Discount richiede un diploma di maturità o una qualifica superiore e la padronanza del tedesco.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Inoltre si dovranno avere conoscenze anche nel campo informatico e, nello specifico, per quello che riguarda il pacchetto Office (Word, Excel). Anche in questo caso, un'esperienza pregressa nel settore costituirà un punto a favore per il candidato. Per quel che riguarda gli area manager, invece, è richiesta una particolare disponibilità nello spostarsi, nel territorio sia nazionale sia internazionale.

Lavorando in maniera itinerante, il candidato perfetto dovrà conoscere il tedesco e l'inglese; inoltre sono richieste conoscenze approfondite nell'ambito della gestione delle risorse umane. Infine vi sono gli allievi store manager, che verranno inseriti in un processo di formazione utile per una futura all'interno della catena di supermercati Aldi. Non sono state rese note le retribuzioni previste, in ogni caso multinazionale tedesca ha punta a integrare le nuove forze lavoro all'interno dell'organico aziendale per il 2018: in base alle posizioni per le quali ci si candida, vi è la possibilità che il contratto sia a tempo indeterminato, come quello stipulato per gli store manager.

Segui la nostra pagina Facebook!