L'Unione forense per la tutela dei diritti umani ha organizzato la seconda edizione del corso di specializzazione 'Migrazione, integrazione e democrazia. Profili giuridici, sociali e culturali', destinato agli operatori giuridici [VIDEO], ai rappresentanti delle ONG che operano nel settore dei diritti umani, ai mediatori culturali e agli assistenti sociali, nonchè a tutti coloro che hanno interesse ad approfondire queste tematiche.

Struttura del corso e argomenti trattati

Il corso sarà articolato in dieci appuntamenti, i quali si terranno dal 7 settembre 2018 fino al 16 novembre 2018, ogni venerdì, presso l'aula Parlamentino CNEL, a Roma, per una durata totale di 40 ore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Offerte di lavoro

Durante il corso si tratteranno quelli che sono i principali quesiti aperti in materia di migrazione e di integrazione, fenomeni che ultimamente stanno avendo importantissime ripercussioni sia sul piano politico che sul piano sociale.

In particolar modo, gli argomenti trattati saranno così suddivisi:

  • Primo incontro: fenomeno della migrazione in Italia e in Europa;
  • Secondo incontro: ingresso e statuto giuridico dei migranti;
  • Terzo incontro: i migranti forzati:
  • Quarto incontro: il lavoro degli immigrati;
  • Quinto incontro: i migranti minorenni;
  • Sesto incontro: l'importanza delle parole;
  • Settimo incontro: assistenza e integrazione sociale;
  • Ottavo incontro: discriminazione e xenofobia;
  • Nono incontro: acquisto della cittadinanza italiana;
  • Decimo incontro: diritto di difesa.

Tutti i corsisti potranno reperire il materiale relativo a ciascun incontro attraverso il sito dell'associazione.

Costi e modalità di iscrizione

Il corso ha un costo pari a 600 euro, ridotto a 500 euro per gli studenti universitari, i praticanti avvocati e tutti coloro che abbiano meno di 30 anni.

Inoltre, è previsto uno sconto di 50 euro per tutti coloro che effettueranno l'iscrizione entro il 31 luglio 2018.

Il numero massimo dei partecipanti è di 90 corsisti: tutti coloro che intendono iscriversi devono compilare il modulo reperibile sul sito web dell'Unione forense per la tutela dei diritti umani [VIDEO] e inviarlo alla segreteria della stessa, allegando alla domanda di partecipazione anche una copia del bonifico effettuato, relativo al pagamento della quota di iscrizione.

Gli interessati possono consultare il programma dettagliato del corso direttamente dal sito dell'associazione, in modo tale da conoscere nel dettaglio i temi trattati in ciascun incontro e le personalità che interverranno in ognuno.