Annuncio
Annuncio

Ieri è stato pubblicato l'elenco degli ammessi alla prova scritta del concorso per 967 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’Inps, area C, posizione economica C1. L' elenco in ordine alfabetico di coloro che hanno superato la prova pre-selettiva [VIDEO] è scaricabile dal sito dell'istituto di previdenza (www.inps.it): sono stati ammessi alla 9760 canditati, l'elenco comprende anche i nomi dei candidati classificati ex aequo all’ultimo posto utile per l’ammissione.

Da una prima analisi dell'elenco si evince che l'età media delle che hanno partecipato al concorso è di 35 anni, con prevalenza di candidate di sesso femminile.

I dettagli della prova scritta del concorso

Ai 9.760 candidati ammessi alla prova scritta si aggiungeranno coloro che sono stati esonerati dalla preselezione in quando godono dei diritti della legge 104.

Advertisement

La prova scritta (consiste in una serie di quesiti a risposta multipla suddivisa in due parti), per tutti i candidati si terrà il giorno giovedì 20 settembre 2018. I candidati saranno organizzati su due turnazioni, la prima turnazione alle ore 8:30 con i candidati le cui iniziali del cognome siano comprese tra la lettera A e la lettera L mentre la seconda, con inizio alle 14:30, riguarderà i cognomi con lettera iniziale compresa tra M e Z. Per essere ammessi, i candidati dovranno presentarsi muniti di un documento di riconoscimento e della stampata della domanda di partecipazione al concorso.

Per essere ammessi alla ultima fase del concorso, che consiste in una prova orale, i candidati dovranno ottenere nella prova scritta una votazione minima di almeno 21/30.

A tutt'oggi non è stata ancora definita la data per l'inizio delle prove orali.

Advertisement

Tutti gli ammessi saranno informati tempestivamente e direttamente dall'Inps tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento, la comunicazione sarà inoltre pubblicata sul sito dell'ente previdenziale almeno 20 giorni prima della data della prova.

Una volta terminata la fase concorsuale, sarà stilata e pubblicata una graduatoria di merito basata sulla votazione raggiunta da ciascun candidato nelle diverse prove previste dal bando. La valutazione massima raggiungibile è di 90 punti e sarà determinata dalla somma dei voti ottenuti da ciascun candidato nella prova scritta e nella prova orale, oltre all'eventuale punteggio determinato dei titoli posseduti. [VIDEO]