Annuncio
Annuncio

Due volte l'anno, il Consiglio dell'Unione Europea offre la possibilità a giovani laureati che sono interessati a fare un'esperienza in un contesto politico internazionale, di effettuare un tirocinio della durata di cinque mesi presso la propria sede di Bruxelles.

Attualmente, sono aperte le candidature per lo svolgimento del tirocinio [VIDEO] che va da febbraio a giugno 2019, per il quale sarà necessario inviare la propria domanda di partecipazione entro il prossimo 28 settembre.

Per ognuno dei cinque mesi, i candidati selezionati riceveranno un contribuito pari a 1150 euro mensili circa.

Tirocini presso il Consiglio Europeo

Il Consiglio dell'Unione Europea è quell'organo che si occupa di definire l'orientamento politico dell'Unione, gestendone l'agenda politica e stabilendo, al termine delle sue riunioni, quali sono gli argomenti e i temi che necessitano di essere affrontati per primi.

Advertisement

I tirocinanti selezionati, dunque, saranno chiamati a svolgere mansioni legate alle attività di cui il Consiglio quotidianamente si occupa, effettuando attività molto simili a quelle di cui si occupano i funzionari all'inizio della propria carriera:

  • preparare riunioni;
  • partecipare a riunioni;
  • svolgere ricerche su determinati argomenti;
  • partecipare alle riunioni degli organi preparatori;
  • tradurre atti;
  • compilare documenti;
  • elaborare relazioni.

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare alle procedure di selezione tutti i candidati che:

Solitamente, la maggioranza delle domande vengono presentate da candidati laureati in legge, scienze politiche, relazioni internazionali ed economia, tuttavia, si cercano anche laureati esperti in altre discipline, come:

  • risorse umane,
  • comunicazione,
  • scienze della formazione,
  • grafica,
  • informatica,
  • ingegneria,
  • ambiente,
  • sanità.

Invio delle candidature

Come già anticipato, per partecipare al tirocinio [VIDEO] previsto per il periodo febbraio- giugno 2019, le domande dovranno essere inoltrate entro il 28 settembre, secondo le modalità stabilite nel bando dell'iniziativa.

Advertisement

Il bando, sul quale è descritta la procedura di selezione e la documentazione necessaria per candidarsi, può essere consultato sul sito del Consiglio Europeo, sul quale è presente anche il form per inviare la candidatura.