Annuncio
Annuncio

Sarà un venerdì 26 ottobre a dir poco nero per tutti coloro che sono abituati a spostarsi nelle grandi città con i mezzi pubblici. Per tutta la giornata, infatti, è previsto uno stop che riguarderà non soltanto i mezzi pubblici anche il trasporto ferroviario e che potrebbe mettere in ginocchio l'intero Paese. Lo sciopero, indetto dalle sigle USI, SIAL Cobas, CUB e SGB durerà per ben 24 ore anche se le modalità saranno differenti da servizio a servizio. [VIDEO]

Gli orari dello sciopero dei mezzi pubblici del 26 ottobre

Partiamo dagli orari dello sciopero di questo venerdì 26 ottobre che interesserà la città di Milano.

L'ATM, l'azienda che si occupa dei trasporti pubblici, ha fatto che sapere che venerdì mattina lo sciopero prenderà il via alle ore 8.45 e andrà avanti fino alle 15.

A quell'ora, la protesta verrà sospesa e quindi i mezzi pubblici torneranno a circolare regolarmente, anche se poi lo sciopero riprenderà nuovamente a partire dalle ore 18 e andrà avanti fino a fine giornata.

Advertisement

Situazione decisamente tragica per i trasporti anche a Roma, dove in queste ore anche l'ATAC, che è l'azienda che gestisce i mezzi pubblici della Capitale, ha fatto sapere che lo sciopero non soltanto le linee di superficie ma anche quelle della metropolitana.

A questo sciopero aderiranno anche le linee periferiche che si muovo all'interno della Capitale, le quali sono gestite da Tpl. Per quanto riguarda gli orari, vi segnaliamo che saranno comunque previste anche a Roma delle fasce garantite: la prima è quella che va dalle 6 del mattino fino alle 8.30 e poi a seguire c'è quella che va dalle 17 alle 20.

Le fasce garantite per lo sciopero dei treni del 26 ottobre

La stessa situazione di disagio si verificherà anche per quanto riguarda il trasporto ferroviario [VIDEO]. In queste ore, infatti, Trenitalia ha annunciato ufficialmente lo sciopero per la giornata di venerdì 26 ottobre.

Advertisement

Nel dettaglio, hanno fatto sapere, che giovedì 25 viaggeranno regolarmente tutti i treni con partenza prevista entro le ore 21.

Venerdì, invece, viaggeranno soltanto i treni garantiti, previsti nelle fasce di garanzia che vanno dalle 6 alle 9 e poi dalle 18 alle 21. Sul sito di Trenitalia è possibile controllare, regione per regione, quali sono i treni regionali che viaggeranno regolarmente questo venerdì in quanto contenuti nella fascia di garanzia. Lo sciopero interesserà anche Italo ed anche in questo caso sul sito ufficiale è stato pubblicato un comunicato con i treni garantiti e quelli che invece potrebbero essere soppressi.